Nuove nevicate a bassa quota: altro affondo artico sull’Italia

0
328
Nuove nevicate

Nuove NEVICATE a bassa quota e fino in pianura. I dettagli. Altro affondo artico innesca un profondo vortice attorno all’Italia, con maltempo invernale più avvertito al Centro-Sud

Non c’è stato nemmeno il tempo di una pausa e già il meteo torna a peggiorare. Nuove nevicate a bassa quota è arrivata sull’Italia da ovest, con il carico di pioggia e neve. Una depressione si strutturerà sui mari attorno all’Italia e condizionerà buona parte del weekend. Le nevicate, già in atto sulle Alpi Occidentali, nelle prossime ore guadagneranno terreno verso est. Non si tratterà di fenomeni intensi, anche perché la perturbazione non si mostrerà tanto attiva sulle regioni del Nord Italia.

Qualche debole fioccata nelle prossime ore interesserà anche le pianure della Val Padana, tra Piemonte e Lombardia, specie su alessandrino, pavese e lodigiano. Saranno fenomeni piuttosto coreografici, mentre si attendono nevicate più consistenti sulle pianure emiliane centro-occidentali tra Parma e Piacenza. Neve interesserà anche la dorsale settentrionale appenninica, con accumuli fino a 15-20 cm sui settori emiliani. La neve cadrà fino a bassa quota sull’entroterra ligure, con qualche fiocco in giornata fino alle porte di Genova durante fino I fenomeni più intensi.

Tornado su Roma: tornado che attraversa la capitale raro fenomeno

Gelo micidiale in Scandinavia: temperature da record storico

Evoluzione meteo sino al weekend

La perturbazione investirà più decisa il Centro-Sud, dando luogo a nevicate che scenderanno gradualmente fino a quote collinari, una volta che affluirà l’aria più fredda d’estrazione polare al seguito del fronte. I flussi più fredde settentrionali saranno richiamati dal profondo vortice depressionario. Il limite delle nevicate nelle prossime ore oscillerà tra i 700 e i 1000 metri lungo l’Appennino Centro-Meridionale, per poi calare dalla sera a partire da nord. Nuove nevicate interesseranno anche i rilievi della Sardegna, fino attorno agli 800 metri entro la sera di venerdì.

Nel corso di sabato le nevicate si concentreranno sui rilievi del Centro-Sud, mentre al Nord subentreranno ampie schiarite. La quota neve si assesterà attorno ai 400/500 metri sulle regioni centrali, mentre inizialmente nevicherà solo oltre gli 800 metri al Sud e sulla Sicilia. Domenica le nevicate si attarderanno al Sud, mentre i fenomeni cesseranno sulle regioni centrali. Il limite delle nevicate si porterà fino attorno ai 500-600 metri, ma si tratterà di precipitazioni che diverranno sempre più sporadiche nel corso della giornata.

Fonte: Meteo Giornale