Nuova record di temperatura in Siberia: è arrivata la conferma

0
338
Nuova record di temperatura

METEO SIBERIA, il nuovo record di temperatura: è arrivata la conferma. Certificato il nuovo primato di caldo in Siberia, con il 38 gradi del giugno 2020. L’Artico si scalda molto più velocemente

Di recente la Siberia ha fatto notizia per le temperature rigide, con picchi inferiori ai -60 gradi che non si registravano da alcuni inverni. La ghiacciaia della Siberia potrebbe influenzare l’inverno anche in Europa. Tuttavia questa fase momentanea più rigida non mette certo in discussione il riscaldamento globale. L’organizzazione meteorologica mondiale (WMO) ha ufficialmente confermato la temperatura di 38 gradi, registrata il 20 giugno 2020 a Verkhoyansk, in Siberia. In questa cittadina della remota Russia, 115 chilometri a nord del Circolo Polare, le misurazioni termiche sono effettuate sistematicamente dal 1885.

Questo dato è quindi in assoluto il più elevato mai misurato sul continente polare, nell’area dell’Artide. Si tratta di un record clamoroso che, vista la conferma appena giunta, rappresenta un campanello d’allarme su un cambiamento climatico ormai fuori controllo. In particolare, c’è ormai l’evidenza dell’aumento delle temperature eccessivo in una regione che è importante per il resto del mondo. Diventa quindi strategico monitorare costantemente l’andamento meteo climatico in quest’area che subisce gli effetti del riscaldamento più di tutte le altre aree del pianeta.

Inverni vecchio stampo per le festività: gelo neve e meteo estremo

Serie di tornado devastanti in Usa: decine di vittime crolla un centro Amazon

Vortice Polare e lo stop con la NIÑA: meteo caotico in Russia -60 gradi

Altri record in attesa di essere omologati

Considerando che l’Artico è una delle regioni del mondo in cui le temperature salgono più velocemente che altrove, l’organizzazione meteorologica mondiale ha creato una nuova distinzione, fra la temperatura più alta nella regione del circolo polare e quella a Nord del circolo polare. L’annuncio del WMO fa parte di una serie di osservazioni legate all’archivio delle condizioni meteorologiche e climatiche estreme. 

Sempre per il 2020 è stata ufficializzata anche la temperatura record nel Continente Antartico, con una temperatura massima di 18,3 gradi. L’archivio Wmo sugli eventi estremi meteorologici e climatici non ha mai avuto così tante indagini in corso. Sono infatti in corso tutte le verifiche per la temperatura di 54,4 gradi del 2020 e 2021 nella Valle della Morte e quella di 48,8 gradi toccata la scorsa estate in Sicilia, che sarebbe il nuovo record europeo.