Nuova Lancia Ypsilon: nessun ritardo sulla tabella di marcia

La crisi dei microchip non inciderà sul periodo di presentazione e debutto sul mercato della nuova Lancia Ypsilon: confermato il primo trimestre del 2024.

0
234
Nuova Lancia Ypsilon 2024
La nuova Lancia Ypsilon arriverà nel 2024 (screenshot Instagram).

Tutti sono in attesa della nuova Lancia Ypsilon, una vettura ormai diventata storica e decisamente amata dagli automobilisti. L’anno del debutto dell’ennesima edizione della gamma Y sarà il 2024, quando sul mercato europeo arriveranno tre modelli Premium ed elettrici. Nel corso di una recente intervista, Luca Napolitano, amministratore delegato di Lancia, ha confermato che non vi sarà alcun ritardo nella tabella di marcia della commercializzazione della Ypsilon.

La crisi dei microchip non ferma la nuova Lancia Ypsilon

In questo periodo l’industria automobilistica è fortemente condizionata dal problema della carenza dei microchip. Nonostante ciò, Luca Napolitano ha rassicurato tutti, dicendo che questa situazione con comporterà alcuno slittamento nella presentazione e nell’approdo sul mercato della nuova Lancia Ypsilon. Il dirigente, di fatto, ha ribadito che il 2024 sarà l’anno in cui potremo vedere quest’ennesimo sviluppo della gamma Y che tra l’altro sarà la prima di casa lancia ad avere il motore ibrido. La compatta del marchio italiano è attesa dunque per il primo trimestre del 2024. Ovviamente il debutto avverrà in Italia, mentre successivamente giungerà anche in Spagna, Germania, Francia, Belgio e Olanda.

Lancia Ypsilon 2024: alla conquista del mercato europeo

Gli altri progetti di casa Lancia

La Lancia naturalmente non intende fermarsi alla nuova Ypsilon. Infatti nel 2026 quasi certamente si assisterà al lancio di un crossover rientrante nel Segmento C e destinato a diventare la nuova ammiraglia dell’azienda. Nel 2028 tutti i fan nostalgici potranno apprezzare il ritorno della Lancia Delta. Napolitano, parlando dei progetti futuri del brand, ha dichiarato che l’obiettivo principale è quello di diventare un marchio di riferimento nel Segmento Premium. Il passaggio all’elettrificazione, invece, dovrebbe completarsi entro il 2028, quando dovrebbero essere disponibili solo Lancia elettriche al 100%.

Lancia guarda alla sostenibilità

Non solo la nuova Lancia Ypsilon e tutte le altre vetture attese fino al 2028. La casa automobilistica italiana del Gruppo Stellantis sta portando avanti anche una serie di interventi legati alla tutela dell’ambiente. Napolitano ha rivelato che negli stabilimenti si stanno già utilizzando diversi materiali innovativi. Tutto ciò renderà Lancia il brand di Stellantis con la percentuale più alta di materiale riciclato, ossia il 50% delle superfici realizzate con prodotti ecosostenibili.