Nuova Jeep Avenger: compatta e elettrica al 100%

La Jeep Avenger elettrica è compatta, ma allo stesso tempo spaziosa e comoda all'interno. All'inizio sarà dotata solo di trazione anteriore.

0
376
Nuova Jeep Avenger elettrica
La Jeep Avenger elettrica al 100% (screenshot Instagram).

In casa Jeep stanno puntando sulla transizione elettrica. Un passaggio che avverrà gradualmente per un’azienda come quella statunitense che, storicamente, ha sempre lanciato sul mercato grandi e potenti fuoristrada. Il primo passo verso il cambiamento è la nuova Jeep Avenger completamente elettrica, compatta, e nella sua prima versione dotata di trazione anteriore.

Nuova Jeep Avenger: la più piccola di sempre

La nuova Jeep Avenger si presenta estremamente compatta. L’obiettivo dell’azienda è quello di lanciare almeno altri quattro modelli elettrici entro il 2025 dopo questo che farà da apripista. Il fuoristrada elettrico al 100% è stato sviluppato e prodotto in Europa, presso lo stabilimento polacco di Tichy. Essendo un crossover del segmento B-SUV, avrà come principale competitor l’Opel Mokka e la Peugeot e-2008. La sua lunghezza è di 4,08 metri, e per questo motivo l’Avenger è stata definita la Jeep più compatta di sempre. Infatti ha circa 16 centimetri in meno della Renegade.

La Jeep Avenger costerà meno di 30mila euro con incentivi

La tecnologia interna

Gli interni della nuova Jeep Avenger si fanno subito apprezzare per la plancia sobria e ben organizzata. I pulsanti del selettore di guida sostituiscono la leva del cambio e i vari pulsanti per il riscaldamento e la ventilazione. Il monitor centrale può offrire una diagonale da 10,25 pollici (versione base da 7 pollici), mentre la grafica dell’infotainment e il software sono piuttosto nitidi e intuitivi, con un funzionamento che all’inizio è da studiare per le varie novità introdotte. Nonostante le dimensioni compatte, il crossover elettrico può comunque ospitare comodamente quattro persone adulte.

Nuova Jeep Avenger: autonomia di 400 chilometri

Il comparto motoristico da 400 volt della Avenger unisce una batteria agli ioni di litio da 54 kWh con 17 moduli e 102 celle che dovrebbero garantire un’autonomia pari a circa 400 chilometri. Le prestazioni del motore sono simili a quelle di Opel Astra Electric o Peugeot e-308, tutte spinte da un propulsore elettrico da 115 kW-156 CV sull’asse anteriore. Durante i primi test, la vettura ha dimostrato di avere un’efficienza energetica superiore alle aspettative. Infatti, invece dei 15,2 kWh/100 Km dichiarati, è riuscita ad arrivare ad un consumo di 19,3 kWh.