Nuova colata lavica dell’Etna nella Valle del Bove

0
393
Nuova colata lavica

Vulcano Etna: nuova colata lavica in Valle del Bove Un’eruzione laterale (finora) molto piccola è iniziata ieri pomeriggio

Un’eruzione laterale (finora) molto piccola è iniziata ieri pomeriggio Nuova colata lavica Valle del Bove a circa 2.100-2.200 metri di quota. Alla base della parete occidentale della grande depressione a forma di U del vulcano sul fianco orientale, si è aperta una fessura che è diventata una bocca effusiva, dalla quale nelle ultime ore è scesa una piccola colata lavica.

Finora, questa attività è stata molto piccola. Il tremore vulcanico è aumentato solo un po’ e nessun altro dato suggerisce che stiamo per assistere all’inizio di un’eruzione laterale più ampia (sebbene questa sia ancora una possibilità). Allo stesso tempo, continua l’attività stromboliana intermittente e moderata dal cratere sommitale del Nuovo SE.

Rinvenuti resti umani in una grotta lavica alle pendici dell’Etna

Vulcano Etna non da tregua: pista l’aeroporto resta chiuso per cenere

L’Etna mette in bancarotta le città siciliane: governo stanzia 5 milioni

 Probabilmente, parte del magma all’interno del condotto che alimenta questo cratere ha trovato un’uscita laterale a una quota più bassa – la domanda sarà se questa diga laterale può espandersi e creare in modo più efficace una via d’uscita per il magma immagazzinato, o se potrebbe presto richiudersi .

Fonte: INGV