L’Inno di Mameli. Il tricolore che sventola più in alto. L’Italy team, campione d’Europa degli ultimi quattro anni, si conferma in piscina anche nell’edizione di Riccione. Nella giornata dedicata alle gare col cronometro la squadra del neoallenatore Gianni Anselmetti ha vinto 11 medaglie (8 d’oro, 2 d’argento, 1 di bronzo) con tre record europei e quatro record italiani di categoria e ha vinto la classifica con 304 punti, seguita dalla Germania con 264 e dalla Spagna con 211. L’Italia guida anche la classifica per nazioni complessiva (piscina + serc) con 309 punti; seconda la Germania con 284 e terza la Spagna con 221.
Avvio super con tre vittorie azzurre nelle prime quattro fnali dei 50 manichino. Ha cominciato Laura Pranzo, la più esperta del gruppo, che con la Nazionale maggiore ha già vinto Europei Assoluti e World Games, che ha fatto sua la finale A con 36″88 che vale il record italiano di categoria (suo anche il precedente di 37″51); ha continuato Francesco Giordano stabilendo il record europeo junior in 30″59 (precedente di Stefano Costamagna 30″97, Riccione il 27 marzo 2009) e ha concluso Marco Ferrio vincendo la finale B con 34″05. Oro e record per Francesco Giordano, allenato da Germano Proietti e teserato con le Fiamme Oro Roma.
Tre medaglie, 1 d’oro e 2 d’argento, sono arrivate anche nei 100 manichino con pinne. Federica Abois è stata seconda con 1’00″33 dietro allo tedesca Sophia Bauer (59″12) nella gara in cui è stata squalificata l’altra finalista azzurra Costanza Stornello per affondamento del manichino. Primo e secondo Marco Colorato con 51″04 e Marco Ferrio con 51″27, davanti allo spagnolo Sergio Calderon (51″60) che aveva già il terzo tempo nelle batterie.
Sul gradino più alto entrambe le staffette azzurre 4×25 manichino. Con 1’28″86 Laura Pranzo, Marianna Esposito, Costanza Stornello e Federica Abois, davanti a Belgio (1’30″10) e Spagna (1’33″14); con 1’14″23 Marco Ferrio, Luca Vetere, Marco Colorato e Francesco Giordano, davanti a Germania (1’15″66) e Francia (1’18″72). Per la staffetta maschile il record europeo junior che ha cancellato il precedente della Germania di 1’14″31 del 2010 e per la femminile il record italiano junior che ha migliorato il precedente di 1’30″00 del 2009 a Eindhoven (Belestrero, Ferrari, Borasi e Levrero).
Nella finale A dei 100 pinne e torpedo Laura Pranzo ha conquistato la terza medaglia d’oro personale della giornata (alle quali si è poi aggiunta quella con la staffetta rescue), ha stabilito il record italiano con 1’00″70 (precedente di Giulia Levrero 1’02″53 del 2009 a Livorno) e si è fermata a un solo decimo dal primato europeo della spagnola Irene Morales (1’00″60, stabilito 4 anni fa a Eindhoven). Nei 100 pinne e torpedo maschili medaglia di bronzo per Marco Colorato con 57″15, dietro agli spagnoli Carlos Pardo (54″66) e Sergio Calderon (55″64), e successo di Marco Ferrio in finale B con 58″69.
En plein italiano anche nelle due staffette che hanno chiuso il programma in corsia, le 4×50 rescue: Laura Pranzo, Federica
Abois, Germana Critelli e Costanza Stornello con il nuovo record europeo junior di 1’46″54 (precedente 1’46″73 della Spagna nel 2010) e Francesco Giordano, Marco Colorato, Luca Vetere e Simone Scannapiecoro con il nuovo record italiano junior di 1’33″48 (precedente 1’35″37 del 2006 con Casini, Bonanni, Caldarelli e Procaccia).
Così gli Azzurri nelle finali in piscina
50 manichino F – Finale A
1. Laura Pranzo 36″88 RIJ
4. Federica Abois 38″08
7. Marianna Esposito 39″35
50 manichino M – Finale A
1. Francesco Giordano 30″50 REJ
4. Luca Vetere 32″42
50 manichino M – Finale B
1. Marco Ferrio 34″05
100 manichino con pinne F – Finale A
2. Federica Abois 59″12
100 manichino con pinne M – Finale A
1. Marco Colorato 51″04
2. Marco Ferrio 51″27
6. Luca Vetere 54″05
4×25 manichino F – Finale A
1. Italia 1’28″86 RIJ
(Pranzo, Esposito, Stornello, Abois)
4×25 manichino M – Finale A
1. Italia 1’14″23 REJ
(Ferrio, Vetere, Colorato, Giordano)
100 pinne e terpedo F – Finale A
1. Laura Pranzo 1’00″70 RIJ
6. Costanza Stornello 1’05″88
7. Germana Critelli 1’06″83
100 pinne e torpedo M – Finale A
3. Marco Colorato 57″15
100 pinne e torpedo M – Finale B
1. Marco Ferrio 58″69
4×50 mista F
1. Italia 1’46″54 REJ
(Pranzo, Abois, Critelli, Stornello)
4×50 mista M
1. Italia 1’33″48 RIJ
(Giordano, Colorato, Vetere, Scannapiecoro)
Le medaglie dell’Italia in piscina
Oro – 8 –
Laura Pranzo 50 manichino
Francesco Giordano 50 manichino
Marco Colorato 100 manichino con pinne
4×25 manichino femminile
4×25 manichino maschile
Laura Pranzo 100 pinne e torpedo
4×50 mista femminile
4×50 mista maschile
Argento – 2 –
Federica Abois 100 manichino con pinne
Marco Ferrio 100 manichino con pinne
Bronzo – 1 –
Marco Colorato 100 pinne e torpedo

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here