Nucleare: la soluzione adottata della Finlandia

0
250
Nucleare: la soluzione della Finlandia

Il nucleare rappresenta la fonte di energia che la Finlandia sfrutta per produrre un enorme quantitativo di energia elettrica. Un terzo dell’elettricità finlandese proviene infatti dal nucleare. Si prevede che presto soddisferà il 40% del fabbisogno nazionale. Questo avverrà quando i tre nuovi reattori, oramai quasi ultimati, entreranno in funzione. Secondo la World Nuclear Association le centrali nucleari ora funzionanti sono tra le più produttive al mondo.

Come sfrutta il nucleare la Finlandia?

La Finlandia usa il nucleare per fornire elettricità e riscaldamento a popolazione ed industria. L’obiettivo che si pone oggi, e che spera di realizzare entro il 2035, è di diventare carbon neutral. Questo aiuterà l’ambiente riducendo le emissioni di gas. Perché le esigenze industriali incontrino quelle ambientali e climatiche, il governo pensa ad un mix di fonti rinnovabili ed energia nucleare. Rafael Grossi, Direttore generale dell’Agenzia Internazionale per l’Energia Atomica (AIEA), ha lodato il sistema finlandese.

La Finlandia e l’AIEA

“Il nostro Paese e l’AIEA hanno un interesse comune per la sicurezza nucleare e la protezione, sia a livello globale che nella regione artica”, ha dichiarato il presidente finlandese Sauli Niinistö. E proprio con Mariano Grossi il presidente Niinistö ha affrontato i delicati temi del cambiamento climatico, della possibilità di cooperazione in progetti di sicurezza nucleare nell’Artico. I due hanno inoltre discusso del rafforzamento della cooperazione tra la Finlandia e l’AIEA, dell’imminente conferenza di revisione del trattato sulla non proliferazione delle armi nucleari e dell’uso del nucleare per contrastare il cambiamento climatico.

La Finlandia ringrazia l’AIEA per il sostegno

“La Finlandia è grata per tutto il sostegno dell’AIEA, come i servizi di revisione tra pari di cui ha beneficiato e di cui continuerà a beneficiare nei prossimi anni”, ha detto Liisa Heikinheimo, vicedirettore generale del dipartimento dell’energia presso il Ministero dell’Economia e del Lavoro. L’AIEA, confrontando le pratiche attuali con gli standard in materia di sicurezza nucleare e altri settori, offre aiuto e consulenze agli Stati Membri.

Commenti