Nigel Farage entra nello staff del canale GB News

L’ex eurodeputato promotore della Brexit andrà in onda in prima serata

0
221
Nigel Farage entra nello staff del canale GB News

Nigel Farage, ex eurodeputato e promotore della Brexit, ha annunciato che entrerà a far parte di GB News, il nuovo canale della destra britannica. GB News è nato un mese fa come un’alternativa alla BBC. Si presenta come un canale difensore della libertà di parola e contro la cultura dell’annullamento. Ma è davvero così?

Nigel Farage entra nel canale GB News?

A marzo Nigel Farage, fondatore del Brexit Party, aveva annunciato il suo ritiro dalla politica britannica. Farage, dopo trent’anni di politica e di sceneggiate al Parlamento europeo, aveva dichiarato al Daily Telegraph: “È finita, è finita. Non parteciperò più a elezioni o battaglie politiche. Mi sono dimesso anche da leader di Reform UK (il partito che ha sostituito il Brexit Party, ndr). Sarò soltanto un presidente onorario. Ma non avrò più alcun ruolo attivo in politica”. Ora l’ex eurodeputato ha annunciato che entrerà a far parte di GB News. Farage ospiterà il suo spettacolo a partire da lunedì in prima serata a partire dalle 19:00.  

Cos’è GB News?

GB News è un nuovo canale di informazione britannico nato nel mese di giugno. GB News, un canale di destra che si oppone al politicamente corretto, si è proposto come un’alternativa alla BBC, accusata di essere lontana dai problemi reali e troppo di sinistra. I creatori del canale affermano che è stato creato per un dibattito libero e per contrapporsi alla cultura dell’annullamento. Nella settimana di debutto GB News ha registrato record di ascolti, riuscendo a superare la BBC. Questo ha attirato numerose critiche. I critici affermano che la rete diffonde fatti alternativi e disinformazione. Dopo il boom di ascolti, molte grandi aziende hanno deciso di non pubblicizzare i loro prodotti sul nuovo canale. Una decisone che ha scatenato una polemica dopo l’altra.

Il finto canale della libertà di parola

Nei giorni scorsi una nuova polemica ha messo in crisi GB News. Il conduttore Guto Harri, in solidarietà con gli insulti razzisti subiti dai giocatori della squadra di calcio inglese, aveva deciso di inginocchiarsi durate la trasmissione. Questo ha creato malcontento tra i telespettatori, che si sono lamentati che il contenuto del canale non è sufficientemente di destra. Dopo tre giorni di malcontento e un crescente boicottaggio, che ha portato alcuni programmi ad attirare zero spettatori, la direzione ha deciso di prendere provvedimenti. GB News ha affermato che è “inaccettabile” per qualsiasi presentatore mettersi in ginocchio, un simbolo associato al movimento Black Lives Matter, e ha detto che Harri ha violato il codice editoriale del canale, anche se non è chiaro quale codice abbia violato.  

Non si è fatta attendere la risposta di Harri, il quale ha dichiarato: “GB News sta diventando un’assurda parodia di ciò che proclamava di essere: non difende la libertà di parola e combatte la cultura dell’annullamento, ma la applica all’estrema destra. È ridicolo dire che ha violato gli standard editoriali e quasi certamente diffamatorio”.  


Leggi anche: Post-Brexit: nuovi casi di europei detenuti alla frontiera