Nicola Mari disegna Batman e il suo nemico Ianus

Oggi è la giornata del Cavaliere oscuro e Roma inaugura una mostra con le tavole che il disegnatore ha realizzato per il volume "Batman: il mondo"

0
445

Cart Gallery espone le tavole della storia del Cavaliere oscuro ambientata a Roma tra i monumenti antichi. La mostra nasce dal volume antologico con 14 episodi inediti del supereroe creata da illustratori di diversi paesi. Per l’Italia Nicola Mari disegna Batman scegliendo l’Urbe come location per le avventure dell’uomo pipistrello.


Fumetto “I am Batman”: Tim Fox il protagonista nero


Perché Nicola Mari disegna Batman?

Hanno partecipato al progetto DC comics “Batman: il mondo” illustratori che si distinguono per capacità espressive e grafiche. Mari è conosciuto per i disegni di Nathan Never e Dylan Dog a cui conferisce un carattere più dark. Ha anche realizzato un racconto di “Le storie. il principe di Persia” in cui i personaggi si muovono nell’Inghilterra vittoriana. La graphic novel per l’antologia cartonata del Cavaliere oscuro porta anche la firma di: Alessandro Bilotta, Giovanna Niro e Andrea Accardi. Per l’evento editoriale il team di creativi ha ideato un nemico che rappresenta l’umanità in decadenza, Ianua.

Batmanday 2021

Il 18 settembre è il Batmanday, evento a cui partecipano gli appassionati del Cavaliere oscuro di tutto il mondo. Per l’occasione DC comics ha pubblicato il volume speciale, uscito già martedì 14. La giornata presenta numerose iniziative in onore di uno dei personaggi dei fumetti più noti, la distribuzione di podcast e serie televisive. Lanciata anche un’applicazione sulla tecnologia che il supereroe utilizza nelle sue avventure. A Roma Cart gallery ha allestito una mostra in collaborazione con Panini in cui presenta le tavole originali di Nicola Mari con Ianus. Partecipano all’inaugurazione alle 17 il disegnatore, Alessandro Bilotta e Giovanna Niro che firmeranno le copie dell’albo in cui l’Uomo pipistrello combatte i nemici nell’Urbe. L’esposizione è aperta fino al 30 settembre.

“Batman: il mondo”

Il volume antologico di 184 pagine riunisce i lavori di disegnatori di diversi paesi per celebrare un mito. Le storie si svolgono in 14 stati, descrivendo la cultura del luogo in cui sono ambientate. I villain incarnano quindi la depravazione e la degenerazione della città in cui si muovono. In una Roma definita gotica, il protagonista affronta un nemico insidioso che vuole distruggere l’umanità.