Nicholas minaccia il Texas: sono previsti mezzo metro di pioggia

0
216
Nicholas

L’uragano Nicholas non è più una tempesta tropicale e minaccia il Texas. : atteso quasi MEZZO METRO di pioggia

L’uragano Nicholas non è più una tempesta tropicale e minaccia il Texas. Secondo il National Hurricane Center sta effettuando il landfall come uragano di categoria 1 in queste ore nei pressi di Matagorda vicino a Huston, accompagnato da venti a 120 km/h. Sono attese forti piogge, venti molto intensi e un’onda di marea (storm surge) che potrebbe raggiungere il metro e mezzo. L’accumulo totale delle piogge potrebbe toccare i 400 millimetri o litri su metro quadro in poche ore. Quasi mezzo metro di acqua in un lasso di tempo ristretto.

Allerta Tifone Chanthu si sposta a Shanghai: cancellati tutti i voli

La tempesta Nicholas diventa uragano e punta verso Houston

Taiwan sfiorata dal Super Tifone Chanthu: migliaia di persone evacuate

Il governatore del Texas Greg Abbott ha chiesto ai residenti di prestare attenzione agli avvisi di allerta delle autorità locali. “Ci aspettiamo forti piogge questa sera e domani. Vi incoraggio vivamente a non uscire di casa”, ha esortato Sylvester Turner, sindaco di Houston, una metropoli ancora segnata dal devastante uragano Harvey nel 2017.

La traiettoria dell’uragano Nicholas. Crediti NHC

Uragano Nicholas: primi allagamenti in Texas

A partire da lunedì sera, diverse strade nelle contee di Matagorda e Lavaca, a circa un’ora e mezza di auto da Houston, sono state chiuse a causa di allagamenti. Le scuole nell’area di Houston saranno chiuse oggi mentre le attività scolastiche programmate per ieri pomeriggio sono state tutte annullate.

Il “Lone Star State” è abituato al passaggio di tempeste e uragani.  Con il riscaldamento della superficie degli oceani, legato al global warming, questi fenomeni secondo gli scienziati stanno diventando sempre più potenti. In particolare, essi rappresentano un rischio sempre più rilevante per le zone costiere vittime di allagamenti causati dall’innalzamento del livello del mare.

Fonte: National Hurricane Center