La polizia di New York ha arrestato una persona nell’ambito delle indagini sull’uccisione di Francesco Calì, 53 anni, il boss della potente famiglia mafiosa Gambino ammazzato nei giorni scorsi con una decina di colpi di pistola davanti alla sua villa in collina a Staten Island. In manette è finito Anthony Comello, 24 anni, residente nella zona, che avrebbe preso parte all’agguato. Giallo sul movente.

Condividi e seguici nei social

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here