Never Lift: AAA, ambasciatori Dodge cercasi

La casa americana presenta il business plan, che comprende la curiosa figura di "Chief Donut Maker"

0
149
dodge never lift

Se cercate lavoro nel mondo dell’auto, e non volete limitarvi a stare seduti davanti ad una scrivania, date un’occhiata al mondo di Stellantis. Uno dei suoi marchi, Dodge, ha lanciato il suo business plan di 24 mesi chiamato “Never Lift”, che comprende un posto di lavoro dal nome curioso: Chief Donut Maker. La casa statunitense sta cercando un ambasciatore, che dia lustro al marchio…a modo suo. Vi raccontiamo la storia.

Never Lift: in cosa consiste il lavoro di “ambasciatore” Dodge?

Dodge ha un’immagine che la distingue dalle altre marche. I suoi modelli non si distinguono per la loro tecnologia, o per chissà quale artifizio stilistico. Sono vetture vecchio stampo, che potremmo definire “brutte, sporche e cattive”, e anche un po’ casiniste. Il classico veicolo da “Fast And Furious”, fatto di derapate e potenze incredibili da vecchi e rumorosi V8 supercharged. L’ambasciatore che cerca il brand deve seguire questa regola: il Chief Donut Maker è un rappresentante che passa le proprie giornate a…fare burnout! Per chi non è avvezzo, “Donut” è l’espressione gergale con cui nel mondo auto s’intendono le evoluzioni in cui si fanno bruciare le gomme posteriori in modo da formare sull’asfalto una…ciambella. Tutto fumo e spettacolo: è questo il lavoro del Chief Donut Maker. Naturalmente, il suo lavoro richiederà i classici impegni del portavoce, e quindi presenza massiccia agli eventi promozionali, sui social media e sulle pagine delle riviste specializzate. L’impiego prevede di indossare una “divisa”, ossia il classico corollario di maglietta, felpa e cappellino con i loghi “Dodge” ed “SRT” ben cuciti ed in bella mostra. È prevista un’auto aziendale, ossia un modello a scelta tra Charger e Challenger Hellcat. Lo stipendio non è male: 150 mila dollari! Il Never Lift prevede altre strategie, oltre all’assunzione di questo membro speciale del personale. Ad esempio, si programma il lancio di 25 vetture speciali, più la creazione di una rete di vendita “Dodge Power Brokers” dedicata alla linea ad alte performance. Infine, la casa proporrà un catalogo “Direct Connection” di parti speciali. Ulteriori dettagli il 12 gennaio 2022, data della presentazione ufficiale del nuovo business plan.


Dodge Viper vende quattro unità nel 2020