Netanyahu sta ostacolando gli israeliani

Il rapporto tra Netanyahu e Trump potrebbe minacciare i futuri rapporti tra Israele e America. Soprattutto con i Democratici

0
145
Netanyahu e Trump

Il rapporto tra Netanyahu e Trump è sempre stato di grande alleanza. Quando Trump non ci sarà più, Netanyahu non potrà continuare a puntare sui Repubblicani. Secondo il ministro della Difesa Benny Gantz: “L’eccessivo affidamento di Netanyahu su un’amministrazione repubblicana senza ascoltare la parte democratica è un errore“. Gantz ha aggiunto che “non può continuare così”, chiedendo un maggiore equilibrio nelle relazioni tra Israele e America.

Netanyahu e Trump: il rapporto sta danneggiando Israele?

Le accuse sulla politica del primo ministro israeliano, sono state mosse principalmente da Gantz, durante un podcast. Secondo quest’ultimo, il leader israeliano sta danneggiando i rapporti tra Israele e Stati Uniti. Questo perché continua a elogiare i Repubblicani, ma adesso al governo ci saranno i Democratici. Gantz ha continuato: “Il modo in cui Netanyahu tratta la questione arreca un danno strategico a Israele. Il suo affidamento di Netanyahu su un’amministrazione repubblicana senza ascoltare la parte democratica è un errore“. Gantz ha detto che così non può continuare e che si deve ritrovare l’equilibrio perso in Israele. “Adesso avremo un’amministrazione democratica, fantastico. Saremo in contatto con loro e rispetteremo gli altri. Non importa se il presidente è un repubblicano o un democratico. Queste sono relazioni speciali che devono essere protette“.

La difesa di Netanyahu

Poche ore prima dell’uscita del podcast di Gantz, il leader israeliano aveva risposto ad accuse simili. “Non sto per repubblicani o democratici. Sono solo per lo Stato di Israele, e questo continuerà con il prossimo governo americano“, ha affermato il primo ministro. Netanyahu ha aggiunto che ogni volta, incontra leader di entrambi i partiti. Conosce ogni singolo senatore del Congresso che fa visita ad Israele, al di là del suoi colore politico o dei suoi impegni. Il leader ha poi precisato che ha incontrato la presidente della Camera Nancy Pelosi quattro volte dal 2017. Ha raccontato poi di conoscere il leader della minoranza al Senato Chuck Schumer da quasi 40 anni. Infine, ha detto di aver incontrato anche Kamala Harris nel 2017. Netanyahu ha concluso dicendo: “Vedo una grande importanza nello spiegare le posizioni di Israele a entrambi i lati della Camera. Ma non mi limito a spiegare le posizioni di Israele, le difendo“.

Commenti