Nest, azienda di Google specializzata nella realizzazione di apparecchi per la domotica come termostati intelligenti e videocamere, si arricchisce di un nuovo interessante prodotto dedicato alla sicurezza domestica. Grazie a Nest Cam IQ Indoor Security Camera sarà possibile monitorare lo stato della propria abitazione, accertare l’assenza di intrusi e garantire maggior sicurezza ai propri familiari. Non si tratta di una normale videocamera che si limita a riprendere la “situazione”. L’intelligenza di Nest Cam IQ risiede nel saper interpretare ciò che vede. Il dispositivo “è abbastanza intelligente da distinguere tra persone e il tuo gatto e può fornire avvisi senza necessità di alcuna sottoscrizione” – si legge nel sito di presentazione.

Entrando un po’ più nelle specifiche tecniche il dispositivo riesce a fornire uno zoom ad alta risoluzione (12X) sulla persona così da poterla riconoscere più facilmente, mantenendo comunque una ripresa dell’ambiente di 130 gradi (in questo modo si può avere sempre una ripresa del contesto). Inoltre, in questo caso dietro sottoscrizione di Nest Aware (da 10 a 30 euro al mese), è possibile ricevere ancheavvertimenti personalizzati a seconda di chi viene intercettato dalla videocamera (ad esempio l’arrivo della baby-sitter, piuttosto che l’arrivo dei bambini da scuola e via dicendo). Con la stessa sottoscrizione è possibile ricevere avvertimenti basati anche su rumori anomali registrati in casa, sia che si tratti di persone che parlano piuttosto che un cane che abbia.

Sia dal punto di vista hardware che software gli ingegneri di Nest hanno lavorato sodo per creare un apparecchio in grado di registrare e trasmettere video ad alta qualità. Il sensore da 4K (8 Megapixel) offre riprese in HDR in grado di cogliere fino all’ultimo dettaglio (anche se poi il flusso viene ricevuto a 1080p per non invadere troppo la banda a disposizione), i due LED infrarossi permettono anche di avere una ripresa illuminata anche in assenza di luce. L’ascolto è affidato a tre microfoni in grado di eliminare i rumori di fondo offrendo un audio chiaro. Ovviamente non manca un tocco di design pensato oltre che per l’occhio anche per risultare funzionale per l’installazione. In tema di sicurezza il dispositivo cripta i video usando una tecnologia a 128-bit e trasmette sfruttando una connessione sicura TLS/SSL. L’account Nest può inoltre essere ulteriormente protetto attraverso una verifica a due step e gli aggiornamenti sono automatici.

Rispetto a precedenti versioni il grado di orientamento della videocamera è maggiore: 180 gradi in orizzontale e 160 in verticale e il connettore USB è stato posizionato alla base agevolando l’eventuale cambio di puntamento (c’è anche il Bluetooth). In Italia sarà preordinabile dal 13 giugno, presumibilmente a 349 euro, stesso prezzo già praticato in UK, Francia, Olanda, Belgio e Irlanda, Paesi in cui i preordini sono già aperti.

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here