Arrestati sei esponenti di spicco delle cosche Zappia e Cianci-Mai-Hanoman, attive nella piana di Gioia Tauro, nel Reggino. A eseguire le ordinanze gli uomini della Squadra Mobile di Reggio Calabria. Le indagini della Procura distrettuale antimafia locale avrebbero accertato il continuo taglieggiamento nei confronti di imprenditori locali da parte degli arrestati, accusati di associazione a delinquere di stampo mafioso ed estorsione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here