Nature index e la sua top five: Cina e America ai vertici

America e Cina regnano sul podio dell Nature index. Questa graduatoria guarda il numero di articoli pubblicati sulle riviste scientifiche di maggior rilievo

0
143
nature index

Qui vi mostriamo la top five delle città pro scienza presenti nel Nature index. Quest’ultimo non è altro che una graduatoria basata sul numero di articoli, pubblicati su importanti riviste scientifiche, provenienti dalle varie città del mondo e dai rispettivi centri di ricerca, sia privati che pubblici.

Le riviste in questione sono 82, quelle con un maggiore peso internazionale a livello scientifico.

Leggi anche:

America e Cina i protagonisti del Nature Index

Primo posto: Pechino

La capitale della Cina è in vetta a questa classifica con 2846 articoli condivisi con la maggior parte di essi di origine accademica (62%).

Altri importanti risultati della città riguardano la riduzione, nell’arco di circa 3 anni, dell’uso del carbone per la produzione di energia elettrica.

Secondo posto: New York

La grande mela con 2066 articoli condivisi si colloca immediatamente dietro Pechino con la quasi totalità degli articoli di origine accademica (82%). L’università che primeggia in questo ambito è la Yale University, nel Connecticut e si colloca al 9° posto a livello globale nelle scienze della vita.

Terzo posto: Boston

Nonostante sia terza in classifica, con 1909 articoli, è la prima in quanto percentuale di articoli di orgine accademica (90%).

Città all’avanguardia Boston gioca su un mix di accademie, incubatoi di Start-up, e trasporti di massa. Inoltre ha ridato vita a 4 km di strutture industriali vantando più di 200 nuove aziende e 4.000 nuovi posti di lavoro in tre anni.

Quarto posto: San Francisco-San Jose

San Francisco, con 1692 articoli condivisi, si trova al quarto posto e ha portato nel mondo diverse innovazioni in campo medico. L’Università di Stanford si colloca al 5° posto a livello globale per Share nel Nature Index.

Quinto posto: Shanghai

Per 1480 articoli condivisi Shanghai si colloca al quinto posto. Il governo di Shanghai ha annunciato nel 2017 che cercherà di attrarre centri di ricerca e sviluppo stranieri fornendo sostegno politico e finanziario, procedure semplificate di uscita, di entrata e sdoganamento

Commenti