National Marine Aquarium: lezioni online dedicate ai bambini

Il National Marine Aquarium introduce un ciclo di lezioni online per i bambini in età scolare. Alla scoperta e alla tutela della biodiversità marina.

0
352
National Marine Aquarium

Per parlare di ambienti marini, biologia e sostenibilità il team dell’Ocean Conservation Trust National ha organizzato un importante appuntamento per i bambini in età scolare. Dunque si tratta di un ciclo di lezioni online alla scoperta degli abitanti del mare. Abbinate alle altre per la tutela della biodiversità. E quale luogo migliore per poter interagire con i piccoli studenti se non direttamente dal National Marine Aquarium?

National Marine Aquarium: come si svolgeranno le lezioni?

Ebbene gli incontri si svolgeranno dal vivo proprio da questa affascinante location. Luogo ideale per incuriosire i bambini. E spingerli a imparerare e a conoscere una ricchezza unica al mondo. Che è importante tutelare. Le lezioni saranno trasmesse ogni venerdì. Durante la chiusura, gli spettatori potranno sintonizzarsi su due programmi speciali sul canale YouTube dell’acquario. Il primo, incontro, il ‘Deep Science‘ sarà in diretta dalle 13:00 alle 13:20. Durante il quale il team del National Marine Aquarium accompagnerà virtualmente gli studenti a visitare gli acquari. Ci sarà anche un laboratorio didattico su scienza e ambiente marino. Mentre il secondo, il “Mermaid Tales“, andrà in onda dalle 13:30 alle 13:45. E comprenderà un racconto narrato dalla sirena dell’Acquario.

Qual è l’obiettivo del progetto?

L’obiettivo del progetto è quello di stimolare gli alunni alla partecipazione attiva, e all’osservazione. Ma anche alla riflessione sui temi ambientali. Pertanto gli insegnanti, attraverso queste risorse interattive, possono guidare le proprie classi in un percorso di scoperta dell’ambiente marino. E non solo. Il tutto in chiave giocosa e stimolante. Come dei veri ricercatori, gli studenti possono ammirare l’immensa varietà di animali marini ospiti dell’Acquario. Analizzarli e classificarli. E apprezzare le ricchezze della natura. “Il Regno Unito è un leader nazionale e globale nella scienza marina. E riteniamo che l’insegnamento relativo all’oceano debba essere una parte essenziale dell’offerta formativa di base. E vogliamo contribuire a facilitarla”. Ha dichiarato Nicola Bridge. Il responsabile della Conservation Education and Communications. “Vogliamo anche sostenere genitori e insegnanti in questo momento difficile per tutti“. Ha aggiunto.

La tutela degli oceani

ll contenuto delle lezioni aiuterà i bambini a sentirsi parte dell’inizio del decennio globale delle Nazioni Unite. Che punta a proteggere e utilizzare in modo sostenibile le risorse di oceani e mari. L’Oceano fornisce la metà dell’ossigeno che respiriamo. Regola il clima. Dunque è fondamentale per la nostra sopravvivenza.

Commenti