Nasa: manderà un Rover sulla luna a cercare acqua

0
275
Nasa: manderà un Rover sulla luna a cercare acqua

La NASA ha annunciato che prevede di far sbarcare un rover sulla Luna nel 2022, per cercare segni di acqua sotto la superficie.

L’acqua potrebbe essere utilizzata per le future missioni umane.

Volatiles Investigating Polar Exploration Rover

La Volatiles Investigating Polar Exploration Rover (VIPER) avrà le “dimensioni di un carrello da golf”. Trascorrerà circa 100 giorni sulla superficie lunare, afferma la NASA. Avrà quattro strumenti scientifici, tra cui uno spettrometro per cercare le aree ricche d’acqua sotto la superficie. Avrà anche un trapano da 1,1 metri che raccoglierà campioni dal sottosuolo per studiare.

VIPER atterrerà vicino al polo sud della Luna – un’impresa tentata dall’India il mese scorso – e utilizzerà i suoi vari strumenti per studiare la Luna come mai prima d’ora. Quando ha perforato sotto la superficie, utilizzerà altri strumenti per studiare i campioni raccolti dal sottosuolo per cercare segni d’acqua.

L’acqua sulla Luna

“La chiave per vivere sulla Luna è l’acqua – la stessa di qui sulla Terra”, ha dichiarato Daniel Andrews, project manager della missione VIPER e direttore dell’ingegneria presso il Centro ricerche Ames della NASA nella Silicon Valley, in una nota.

“Questo rover ci aiuterà a rispondere alle molte domande che abbiamo su dove sia l’acqua e quanto ci sia da usare.”

Di nuovo sulla Luna nel 2024?

La NASA spera di riportare gli umani sulla Luna con il suo programma Artemis, con una data provvisoria fissata nel 2024 per il primo atterraggio con equipaggio. Il finanziamento lo consente. E si pensa che le regioni polari della Luna potrebbero nascondere un prezioso ghiaccio d’acqua che potrebbe essere utilizzato da tali missioni umane per produrre ossigeno respirabile e carburante per missili.

Il rover è una collaborazione tra diversi team della NASA e un partner commerciale, Honeybee Robotics con sede a New York, che sviluppa la tecnologia dei piccoli veicoli spaziali. Il razzo su cui verrà lanciato il rover come parte dei servizi lunari di payload commerciale (CLPS) della NASA non è stato ancora annunciato.

Altre missioni

VIPER sarebbe una delle tante missioni lunari recentemente annunciate. All’inizio di questa settimana, ad esempio, la compagnia Blue Origin di Jeff Bezos ha annunciato di aver stretto una partnership con Lockheed Martin, Northrop Grumman e Draper per sviluppare un lander lunare per la missione con equipaggio della NASA nel 2024.

La stessa NASA è alla ricerca di altre startup che siano coinvolte nei suoi piani lunari, tra cui la costruzione di una stazione spaziale in orbita quasi lunare chiamata Gateway Lunare. E con VIPER, sembra che stiano facendo un passo indietro nella superficie della Luna.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here