Napoli – Crolla cornicione muore negoziante: evacuate anche 30 famiglie

0
239

La vittima, Rosario Padolino di 66 anni, gestiva un locale di abbigliamento. Al momento dellʼincidente stava passeggiando a pochi metri dal suo negozio. La moglie: “Non ci credo, sono disperata”.

Un commerciante di 66 anni è morto a Napoli dopo essere stato colpito da un pezzo di cornicione di un edificio, staccatosi dal quinto piano. La vittima, titolare di un negozio di via Duomo, residente nel quartiere Stella, gestiva un locale di abbigliamento. E’ stato subito soccorso e trasportato al Centro traumatologico ortopedico, ma tutto è stato inutile: l’uomo è morto poco dopo.

La vittima del tragico incidente è Rosario Padolino, molto noto tra gli esercenti di via Duomo. Secondo le prime testimonianze, quando si è staccato il pezzo di cornicione il commerciante stava passeggiando a circa 200 metri dal suo negozio. Il cornicione era già stato imbrigliato e sulla strada è caduta una grande quantità di materiale. La via, dove sono in corso lavori di rifacimento dei marciapiedi, è affollata di turisti.

La moglie: “Non ci credo, sono disperata” – L’amore se ne è andato in cielo e non mi ha salutato. Non ci credo, sono disperata”. Lo afferma, tra le tante manifestazioni di solidarietà e affetto degli amici, Grazia Ragozzino, moglie del commerciante Rosario Padolino. L’uomo, conosciuto tra i commercianti di Via Duomo e dell’intera zona di Piazza Cavour e Via Foria, era stato promotore negli anni di iniziative di valorizzazione dell’area.

Trenta famiglie sgomberate – Sono state sgomberate trenta famiglie residenti nel palazzo interessato dal crollo. La magistratura ha autorizzato i lavori di immediata messa in sicurezza della facciata dell’edificio, al termine dei quali tutti i nuclei potranno rientrare.

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here