Nancy Pelosi annuncia l’invocazione del 25° emendamento

La speaker della Camera ha annunciato che verrà creata una Commissione bipartisan per valutare se i presidente Trump sia in grado di svolgere le sue funzioni

0
415
Nancy Pelosi

La speaker della Camera dei Rappresentanti, Nancy Pelosi, ha annunciato che la Camera invocherà il 25° emendamento per valutare se il presidente americano, Donald Trump, sia nelle condizioni di salute fisica e mentale per svolgere le sue funzioni. Inoltre Pelosi spinge per un nuovo disegno di legge che dà al Congresso un ruolo nel determinare se un Presidente sia in grado di svolgere il proprio lavoro.  

Trump e il coronavirus

È di nuovo battaglia tra il presidente Trump e la speaker della Camera, Nancy Pelosi.

Dopo essere risultato positivo al coronavirus, il presidente Trump è stato ricoverato all’ospedale militare Walter Reed per tre giorni. Tuttavia, nonostante abbia avuto sintomi gravi della malattia, Trump ha continuato a minimizzare la gravità del virus. Anche durante la degenza in ospedale non ha rispettato le linee guida, come il distanziamento sociale e l’uso della mascherina, che per gli esperti sono essenziali per ridurre la diffusione della malattia.

Al ritorno alla Casa Bianca ha affermato: “Non abbiate paure del Covid”. Poi ha deciso di indire nuovi eventi alla Casa Bianca dicendo di non essere più contagioso. Tuttavia non si sa ancora se il Presidente sia negativo al test.  

Inoltre, tuttora non sappiamo quando Trump abbia scoperto di aver contratto il coronavirus. E questa mancanza di trasparenza è molto preoccupante.

Durante un’intervista a Fox News, Trump ha dichiarato: “Sono ritornato perché sono un esemplare fisicamente perfetto e sono estremamente giovane. E ciò mi rende davvero fortunato”.


Trump lascia la stanza dell’ospedale per salutare i sostenitori


Nancy Pelosi contro Donald Trump

Dopo le parole di Trump, la speaker della Camera, Nancy Pelosi, ha affermato che le parole di Trump sono un sintomo di una lucidità mentale compromessa. Ha infatti detto: “Giovane, ha detto che è giovane. Al momento è in uno stato alterato, questa dissociazione della realtà potrebbe essere pure divertente se non fosse così letale”.

Così Pelosi, in una conferenza stampa, ha annunciato che istituirà una Commissione bipartisan per stabilire la capacità del Presidente di governare.

La Commissione sarà composta da 17 persone, otto nominate dai repubblicani, otto dai democratici ed infine un presidente scelto dall’intero organo. Le persone nominate saranno medici ed ex titolari di cariche esecutive (ex Presidenti, vicepresidenti e Segretari di Stato). Tale Commissione avrà lo scopo di poter studiare la salute del Presidente e di richiedere esami. Qualora il Presidente si rifiutasse, la Commissione potrà decidere per la rimozione del Presidente. Tuttavia questa avverrebbe solo con il consenso del vicepresidente.

Pelosi ha così invocato il 25° emendamento della Costituzione americana. In particolare la sezione 4 dell’emendamento garantisce al Congresso la facoltà di trasferire al vicepresidente le funzioni del Presidente qualora quest’ultimo non “sia in grado di farsi carico dei poteri e dei doveri del suo ruolo e non faccia nulle per delegarli”.

La speaker rassicura che non si tratta delle elezioni

La speaker ha assicurato che tale decisione non c’entra con le elezioni o solo di Trump, tale legislazione verrebbe applicata anche per i futuri presidenti.  Ha detto: “Non si tratta del presidente Trump. Affronterà il giudizio degli elettori. Tuttavia il Presidente ha mostrato la necessità per noi di creare un processo per i futuri presidenti”.

Alla domanda sulla capacità del Presidente di servire in questo momento, la Pelosi ha dichiarato: “Quello che noi sappiamo è che il Presidente ha il Covid ed è sotto steroidi e quindi potrebbe esserci qualche danno di giudizio. Spetta però ai medici e scienziati determinare le sue capacità”.

Le parole della Pelosi hanno fatto arrabbiare Trump che ha affermato che i democratici stanno cercando l’ennesimo colpo di Stato. Trump ha poi definito la Pelosi una pazza.

Il leader della maggioranza al Senato, Mitch McConnell, ha detto che gli sforzi dei democratici per distruggere Trump sono assurdi.

Commenti