Nadia Toffa muore a 40 anni – il tributo de Le Iene

La giornalista e conduttrice televisiva Nadia Toffa è morta dopo una lunga lotta contro il tumore. Il tributo de Le Iene arriva dalla loro pagina Facebook.

0
880

Alla fine, Nadia Toffa non ce l’ha fatta: il cancro di cui era malata e con cui ha combattuto negli ultimi anni ha vinto, strappandole via la vita a soli 40 anni. Una vita, la sua, passata nel segno del giornalismo d’inchiesta: dopo una breve gavetta in TV locali, la giornalista si è guadagnata subito un posto nel programma di Mediaset “Le Iene”, dando inizio nel 2009 ad un’attività che le ha donato soddisfazioni professionali e notorietà. I primi servizi a darle entrambe le cose hanno riguardato argomenti decisamente spinosi come delle attività truffaldine da parte di farmacie verso lo Stato e le problematiche riguardanti il gioco d’azzardo in Italia – su quest’ultima ha anche scritto il suo primo libro, “Quando Il Gioco Si Fa Duro”.

Tra inchieste che l’hanno trascinata in tribunale e momenti di grande popolarità, Nadia ha ottenuto anche il ruolo di conduttrice del talk show di Italia 1 “Open Space”, programma creato dagli stessi produttori de Le Iene. La sua attività costante le ha permesso di mantenere una forte popolarità presso il pubblico di Mediaset ma, purtroppo, la fama non basta a proteggere da certi malanni: a febbraio 2018, Nadia Toffa ha infatti dichiarato per la prima volta di essere affetta da un cancro, e per un po’ la sua lotta è sembrata vederla vittoriosa. Dotata di uno spirito fiero che (almeno in pubblico) non le ha mai permesso di abbattersi, Nadia è diventata in questo frangente il volto nella lotta contro il tumore, ha cercato di mostrare alle persone come la malattia non sia qualcosa di cui vergognarsi e come reagire in maniera positiva ad essa.

Gli ultimi 2 anni di Nadia Toffa, fra inchieste e malattia

Il tumore non ha nemmeno fermato Nadia Toffa dal lavorare: la giornalista è rimasta fra le protagoniste de Le Iene nell’edizione del 2018, iniziata a settembre e proseguita fino al 2019 inoltrato. Nadia ha inoltre pubblicato anche un libro in cui racconta la sua storia alle prese col tumore, “Fiorire D’inverno – La Mia Storia”, un volume in cui parlava del tumore in termini più positivi possibili, definendolo addirittura come “un dono” utile per capire cos’è davvero importante nella vita e rifiorire più forte di prima – una posizione che ha suscitato molte polemiche. Contro Nadia si è purtroppo scatenato molto odio sui social in questo periodo, tant’è che spesso in passato si era già diffusa la diceria che fosse morta anche quando ciò non era affatto vero (QUI PER APPROFONDIRE).

Nadia ha continuato a lavorare fino all’ultimo, tant’è che l’annuncio di essere ancora affetta dal cancro è arrivato durante una sua apparizione televisiva a Verissimo: Nadia Toffa ha voluto metterci ancora una volta la faccia, senza delegare nulla ad un portavoce. Purtroppo, dopo quasi due anni di battaglie, Nadia non ce l’ha fatta, spegnendosi stanotte e lasciando un grande vuoto nei cuori di chi la conosceva e di chi apprezzava il suo lavoro. Di seguito il commosso tributo apparso sulla pagina Facebook de “Le Iene”.

E forse ora qualcuno potrebbe pensare che hai perso, ma chi ha vissuto come te, NON PERDE MAI.Hai combattuto a testa…

Pubblicato da Le Iene su Lunedì 12 agosto 2019

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here