Myanmar: governo ombra crea una propria forza di polizia

0
241
Myanmar: governo ombra

In Myanmar, il governo ombra (NUG), che si oppone alla giunta militare cha ha preso il potere dopo un colpo di Stato, ha annunciato di voler creare una propria forza di polizia. L’esercito birmano considera il NUG un’organizzazione terrorista.

Myanmar: governo ombra una forza di polizia?

Continua la repressione da parte dell’esercito birmano contro i cittadini che si oppongono al loro regime.  Secondo quanto riferito da residente e dai media locali, l’esercito ha bruciato centinaia di edifici durante un raid di tre giorni nella regione settentrionale di Sagaing. Ora, il governo ombra (NUG) contrario al governo militare ha annunciato che formerà una propria forza di polizia per cercare di ostacolare il regime militare. Il NUG ha affermato che “il suo scopo è prendere un’azione legale contro il consiglio militare terrorista per aver commesso violazioni dei diritti umani, crimini di guerra e atti di terrorismo contro il popolo birmano”. IL NUG non ha però precisato come sarà composta e quali compiti avrà questa forza di polizia.

Il governo ombra sta conducendo una campagna per raccogliere fondi e limitare il potere alla giunta militare. Il NUG ha anche chiesto alla popolazione di insorgere contro i militari in una “guerra difensiva popolare”. Ha poi annunciato la formazione delle Forze di difesa popolare, che stanno combattendo contro i militari nelle campagne. L’esercito birmano ha etichettato i suoi oppositori come “terroristi“, compreso il governo di unità nazionale ombra.


Leggi anche: Myanmar: i militari bruciano centinaia di villaggi

Myanmar: Aung San Suu Kyi condannata ad altri 5 anni di prigione per corruzione