La musica che ci fa stare bene

0
138

Ascoltare musica ci fa provare un’infinità di sensazioni ed emozioni. Ognuno di noi in base alla propria personalità sceglie il suo genere musicale ma spesso accade che lo preferiamo anche in base allo stato d’animo che abbiamo in quel preciso istante. Se siamo tristi tendiamo ad ascoltare musica che ci porta al pianto, viceversa se siamo felici tendiamo ad ascoltare musica divertente, se invece ci vogliamo rilassare scegliamo delle note ancora diverse. Abbiamo a disposizione un’infinità di brani da tempo immemore.

Si è scoperto negli anni che anche l’universo ha un suono, una melodia che può essere ascoltata. Grazie alle scoperte della fisica quantistica accanto alle onde acustiche esistono delle onde elettromagnetiche dovute alla contemporanea propagazione di un campo magnetico ed elettrico, capace di creare una vibrazione e dunque un suono. Questo dimostra che il cosmo non è vuoto ma pieno di una materia chiamata “materia oscura”.

Anche la NASA conferma questo mostrandoci su YouTube dei video con i suoni dell’universo.

Ma ancor prima è stato Keplero nel 1619 nel suo libro Harmonices Mundi a dirci che il sistema solare fosse una orchestra cosmica. Mercurio rappresentava il soprano, Terra e Venere il contralto, Marte il tenore e Saturno e Giove il basso.

Si è scoperto che ascoltare la musica con la stessa frequenza dell’universo ci porta dei grandi benefici nella nostra vita.

Il suono è composto da vibrazioni e l’unità di misura è l’Hertz (Hz) , l’universo vibra ad una frequenza di 432 Hz. 

Anche Giuseppe Verdi capì l’importanza del comporre musica con questa frequenza e nel 1884 ottenne dalla commissione musicale del Governo un decreto legge che normalizzava il diapason a 432 oscillazioni al secondo.

Purtroppo attualmente non tutte le canzoni sono accordate con questa frequenza ma a 440 Hz. Quello che possiamo fare per trovarle è una ricerca online, sono moltissimi i brani che si possono trovare su YouTube.

La musica a 432 Hz Viene utilizzata anche a scopo terapeutico perché in risonanza con il corpo e tutti gli organi vitali, favorendo un processo di guarigione. 

Anche i mantra antiche formule spirituali della tradizione indiana e tibetana hanno questo tipo di frequenza. Pronunciarli ci aiuta ad elevare il nostro spirito e connetterci con la parte divina. 

Quindi per concludere abbiamo compreso che universo e terra sono connessi da questa meravigliosa frequenza che se ascoltata quotidianamente può produrre degli effetti benefici in tutto l’organismo. Tuttavia si sa che se siamo in salute ogni cosa nella nostra vita procede bene, il lavoro, le relazioni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here