Museo Guggenheim Abu Dhabi: progetto di Frank Gehry

Lo spazio espositivo sarà di 13mila metri quadrati con settori per opere site specific

0
446

Il museo Guggenheim Abu Dhabi nel 2025 diventa realtà. L’architetto Frank Gehry ha realizzato il progetto per gli Emirati arabi e anche per Bilbao in Spagna.


Il principe ereditario di Abu Dhabi incontra Emmanuel Macron


Come sarà il museo Guggenheim Abu Dhabi?

L’esposizione degli Emirati Arabi sarà l’ultimo museo internazionale della Fondazione Solomon R. Guggenheim. Il centro culturale sarà un luogo per apprezzare l’arte moderna e contemporanea globale che presenterà equamente il talento di tutto il mondo. L’edificio sorgerà nel quartiere a Nord-Ovest dell’isola di Saadiyat, la zona destinata alle attività culturali. Saranno 13mila metri quadri di ambienti per esibire le creazioni di artisti internazionali con undici strutture coniche in cui allestire altre mostre. Nei settori separati saranno inserite opere d’arte site-specific. Inoltre, le gallerie saranno distribuite su quattro livelli intorno all’atrio principale e connesse attraverso ponti di vetro. Un’architettura disarticolata che però permette di raggiunge la chiarezza.

La progettazione del museo

L’annuncio della realizzazione del Guggenheim degli Emirati arabi risale al 2006 e i lavori dovevano concludersi nel 2012. Poi la data di completamento del museo è slittata al 2017. Riunirà una collezione espansiva e in evoluzione di opere d’arte in cui avranno particolare spazio le opere dell’Asia occidentale e meridionale del Nord Africa. Già si stanno riunendo i materiali per allestire una sezione sul cinema. Una volta completato, l’edificio entrerà nel circuito di Louvre Abu Dhabi, Manarat Al Saadiyat e Berklee Abu Dhabi.

Un progetto con un impatto economico

Le Istituzioni riconoscono l’impatto che il museo avrà nell’economia del paese. Si tratta quindi di un progetto che concretizza la visione della cultura e delle industrie creative dell’emirato. I rappresentanti del Governo ritengono che investire nel settore è fondamentale per lo sviluppo locale e per dare il contributo al mondo dell’arte globale. Uno spazio espositivo che contribuirà in modo significativo a creare una fiorente scena creativa.