Multa e veicolo sequestrato: a 100km/h sul monopattino

0
732
multa e veicolo sequestrato

Mai sfidare il codice della strada, il limite di velocità va rispettato sempre e con qualsiasi mezzo. Che si tratti di un motorino, una macchina o un monopattino, le regole sono chiare e non ci sono scuse. Eppure a Torino un uomo di quarant’anni sfrecciava con il suo monopattino alla velocità di 100 km l’ora e la polizia municipale, appena lo ha visto, gli ha sequestrato il veicolo e fatto una multa.

Multa e veicolo sequestrato, cosa è successo?

La polizia municipale di Moncalieri ha fermato un uomo di quarant’anni che girava a 100 all’ora con il suo monopattino elettrico. Sembra che il conducente avesse altre segnalazioni, infatti non era la prima volta che alle pattuglie arrivavano degli avvisi di un mezzo che sfrecciava, più veloce del consentito, per le vie di Moncalieri, e ieri sono riuscite a fermarlo. Secondo il rapporto della polizia, il proprietario del monopattino avrebbe violato il codice della strada, non avrebbe l’assicurazione e l’immatricolazione del mezzo. Tutto questo vale una multa di circa 1000 euro.

Il conducente si difende

Poiché la municipale ha sequestrato il veicolo, il proprietario del monopattino è stato costretto a tornare a casa in taxi. L’uomo ha cercato di difendersi protestando contro gli agenti:” L’ho pagato caro, non potete portarmelo via”. Ha supplicato. Ma le sue parole non hanno cambiato la situazione visto che il sequestro e la muta sono le misure previste per chi guida un mezzo senza assicurazione.

Il monopattino è fuori norma

Il monopattino sequestrato dalla polizia è fuori norma in Italia. Il proprietario lo aveva comprato on line per mille euro senza tenere conto che le specifiche tecniche del veicolo, con una potenza di 2 kilowatt, nel nostro Paese non sono consentite. Per velocità e potenza infatti quel tipo di monopattino potrebbe essere equiparato a un motorino, anche se pieghevole e leggero e avrebbe bisogno di un’immatricolazione e una targa.


Riforma del codice della strada: ritiro della patente e multa fino a 2500 euro per chi usa il cellulare alla guida

Codice della strada: Stop al tagliando cambio residenza