Muggine: la mousse di pesce che delizia il palato

0
482

La mousse di muggine salata ha un ottimo sapore ed è l’ideale per le rimpatriate degli amici o per una cena galante. Questo tipo di preparazione inizia in Francia come dessert, con il cioccolato forse più popolare. Può essere considerato come un antipasto ma anche come dessert a seconda dei casi. Rimane il fatto che non tutti apprezzano questo sapore forte e marcato ma quando viene assaggiato è subito festa.


Mini peperoni alla greca per l’aperitivo


Muggine: un piatto antico

 La sua prima apparizione in un ricettario risale al 1755 in un materiale dello chef francese Menon. Una teoria suggerisce che questo cibo sia stato creato molto tempo dopo dall’artista Henri de Toulouse-Lautrec. La versione salata di questa preparazione è un po’ diversa e infatti la consistenza che si ottiene non è la stessa. Fondamentalmente l’abbinamento si ottiene dopo aver frullato o mescolato gli ingredienti per ottenere un composto cremoso.

Le varianti della ricetta

In cucina la mousse richiede sempre un ingrediente cremoso per raggiungere la sua consistenza. In origine si usava l’uovo sodo, ideale per ottenere la morbidezza dei dolci. Nel caso della variante salata si usa solitamente gelatina non aromatizzata o panna. Proprio questo garantisce la pastosità dell’impasto, che è forse il suo attributo più notevole. In questo senso, l’utilizzo della carne di pesce solitamente contribuisce positivamente alla finitura finale di questa preparazione.

Muggine: l’apporto nutrizionale

Dal punto di vista nutrizionale la mousse di muggine salata è un alimento che si distingue per le sue proteine. Sebbene questo non sia il pesce con la più alta quantità di proteine, fornisce una buona quantità di questa sostanza. Come il resto della carne marina, il suo contenuto di grassi è piuttosto basso.

Ingredienti:

  • 500 grammi di muggine
  • 2 limoni
  • 200 millilitri di panna
  • 160 millilitri di maionese
  • 20 grammi di aneto
  • 30 grammi di erba cipollina fresca
  • 5 grammi di timo fresco
  • sale
  • Pepe

Procedimento

  1. Tagliate l’erba cipollina a striscioline sottili .
  2. Friggete la triglia finché non sarà ben cotta. Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare.
  3. Mettete la carne di pesce in un frullatore .
  4. Aggiungete la maionese, l’aneto, l’erba cipollina e la panna nel bicchiere del frullatore. Frullate fino ad ottenere una crema.
  5. Spremete il succo dei limoni e aggiungere al composto frullato. Condire a piacere.
  6. Frullate ancora un po’ la panna per amalgamare il succo e condire .
  7. Riponete in frigorifero la mousse di muggine salata in modo che acquisisca consistenza.

La triglia può essere utilizzata anche per fare la mousse con altre tecniche. La cosa positiva del pesce è che è una carne morbida molto versatile.

Pagina Twitter Giallo Zafferano: https://twitter.com/giallozafferano