MSC Meraviglia: nessun contagiato a bordo

Nessun contagio a bordo della MSC Meraviglia. I passeggeri possono visitare la città di Cozumel in Messico.

0
420

La nave da crociera Msc Meraviglia, con oltre 4mila passeggeri a bordo, era stata respinta nei giorni scorsi dai porti dei Carabi e delle isole Cayman, per il sospetto che ci fossero italiani infetti.

Poi ieri il Messico ha autorizzato l’attracco e oggi lo sbarco dei passeggeri. Il via libera è arrivato dopo che le autorità sanitarie locali hanno confermato che a bordo della nave da crociera non ci sono casi di coronavirus.

Il tutto è accaduto non senza le proteste dei cittadini di Cozumel, che alla fine sono stati rassicurati sull’assenza di contagiati e sulla presenza di due casi di semplice influenza stagionale.

A bordo è stato inviato personale medico al fine di verificare il rispetto delle regole sanitarie e l’assenza di casi di infezione. Nella notte sono stati effettuati i test che hanno dato esito negativo.

In una nota, MSC scrive di aver “ricevuto dalle autorità sanitarie messicane la conferma ufficiale che, anche a seguito dei test medici effettuati dalle medesime autorità durante la notte, a bordo di Msc Meraviglia a Cozumel non vi sono casi di coronavirus, ma solo due episodi di semplice influenza stagionale”. Le autorità locali “hanno quindi autorizzato lo sbarco di tutti i passeggeri presenti a bordo per visitare la località turistica”.

Commenti