Mr B la spara grossa e scatta la ribellione

0
271
Mr. B la spara grossa

Mr B la spara grossa e in FI si ribellano. Dopo che super Silvio annuncia che Forza Italia non voterà il Ddl Zan, dalle sue fila si fomenta la ribellione. Ormai semi addormentato in un’era che lo vede più dinosauro che human style, Mr Silvio dovrebbe cedere il passo a qualcuno con i riflessi pronti.

Mr B la spara grossa ma ha capito cosa succede nel mondo?

È possibile che Silvio non abbia capito cosa stia realmente accadendo nel mondo. Addirittura il Papa sta tirando bordate contro la vecchissima struttura morale della Chiesa, schierandosi a favore dell’apertura. Guarda Silvio che se fai così, le signorine pensano che sei troppo vecchio e ti danno il due di picche eh! Comunque sia a Silvio pensa Silvio ma in casa c’è maretta. Elio Vito e Barbara Masini bacchettano duramente Berlusconi che oggi, in un’intervista, ha bocciato il Ddl Zan annunciando che Forza Italia non lo voterà. Ma molti non la pensano affatto così. Viulenzaaaaaaa! Scatta la rivolta in casa FI. Diversi parlamentari di Forza Italia non hanno condiviso le dichiarazioni di Silvio Berlusconi, che in un’intervista a Il Giornale ha bocciato il ddl Zan.

Di cosa si tratta?

È indubbiamente la legge più evoluta da quando l’uomo ha inventato l’italia (piccola cit. da febbre da cavallo). La legge contro l’omotransfobia è osteggiata dal centro-destra. Oggi Berlusconi ha dichiarato che approvare il Ddl sarebbe un “grave errore, che non aggiunge nulla”, ma intanto votalo poi vediamo se non cambia nulla, razza di bifolchi retrogradi. Ma Mr B ha anche detto che non lo voteranno perché rischia di attentare alla libertà di opinione. Questa si che è bella, quando non sanno a cosa aggrapparsi ecco che esce la libertà di opinione, ma perché volete fare i democratici quando in realtà sfiorate il nazismo? Ma non tutti sembrano essere d’accordo. Elio Vito, deputato storico e fedelissimo di Berlusconi stavolta va contro al capo: “Non limita la libertà di opinione, tutti potranno continuare ad avere le loro idee sulla famiglia tradizionale“.


Ddl Zan: non solo omofobia ma anche disabilità


Mr B la spara grossa e i fedelissimi lo attaccano

Don Vito rincara la dose contro Silvio. “È facile elogiare il leader, più difficile è criticarlo, ma devo farlo. Sul #DdlZan sbaglia. È sbagliato anche il disegno di legge Ronzulli-Salvini, che ha uno spirito tutt’altro che liberale. Vuole, infatti, superare la legge Mancino. Che è un vecchio pallino della Lega. Ma non posso credere che ora pure Forza Italia voglia abolire la Mancino“. Insomma gran parte del centro-destra vuole abolire la legge Mancino. Circostanza che però, non trova sponda nel partito guidato da Silvio Berlusconi, adesso più diviso di prima. Insomma FI perde colpi, Mr B no perché è ormai di gomma, e il Centro destra con questi svarioni rischia di rimangiarsi tutta la dote conquistata. Non sarebbe la prima volta per Salvini far saltare il banco, del resto tanto sveglio non è, e lo ha dimostrato parecchie volte. Però a Silvio voglio dire una cosa con un video, perché con questa scelta a svelato il suo vero livello intellettuale e morale.