La produzione cinematografica piemontese si presenta al pubblico con la rassegna “Movie tellers”. Dall’1 al 31 ottobre in venticinque centri della regione saranno proiettati documentari, lungometraggi e cortometraggi. Autori e protagonisti partecipano agli appuntamenti per incontrare gli appassionati e rispondere alle curiosità. Un’iniziativa che fa conoscere i lavori di professionisti che raccontano il Piemonte e l’Italia attraverso l’obiettivo della macchina da ripresa. Alla sua seconda edizione, la rassegna offre dei buoni motivi per trascorrere una serata al cinema.

La rassegna “Movie tellers” è realizzata dall’associazione Piemonte Movie e si propone di portare anche nei cinema di provincia i film piemontesi, non sempre distribuiti su vasta scala. Sono dodici le produzioni in cartellone, due delle quali hanno ottenuto importanti riconoscimenti ai festival cinematografici internazionali. Il lungometraggio “Lazzaro felice” è stato premiato a Cannes per la migliore sceneggiatura e “Félicité” col Gran premio della giuria alla 67ª edizione della Berlinale.

La rassegna propone anche delle opere indipendenti, “Oltre la nebbia – Il mistero di Rainer Merz” e “Al massimo ribasso”, ambientate in Piemonte e realizzate da casa di produzione regionali.
Quest’anno partecipa all’iniziativa anche l’Archivio nazionale del cinema d’impresa di Ivrea che ha collaborato alla realizzazione dell’omaggio a un regista scomparso alcuni mesi fa. Alla rassegna “Movie tellers” ci sarà spazio anche per lavori come “Cento anni”, documentario sulla storia d’Italia, “Happy winter”, “Wonderful losers” che potrebbe essere scelto come finalista dell’Oscar per il miglior film straniero, “Birthday” e “Aida”. La docufiction “’78 – Vai piano, ma vinci” racconta lo sport e un fatto di cronaca nera, “La festa più bellissima”, una storia di emarginazione, e “Framed”, cortometraggio di animazione.

La rassegna “Movie tellers” presenta il Piemonte come una terra di film e mette le basi per una diffusione della produzione cinematografica regionale. Durante le proiezioni sono previste delle degustazioni di specialità tipiche. Il costo di ingresso è di 6 euro (3 il ridotto).

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here