Mousse al cioccolato senza uova: ricetta semplice e golosa

0
484

Le mousse rientrano tra i dolci più amati dagli italiani. Fresche, veloci da preparare e perfette per le persone di qualsiasi età, in quanto la loro composizione cremosa rende la degustazione facile anche da parte di bambini e anziani.

Le mousse inoltre richiedono pochissimi ingredienti e utensili, risultando quindi anche molto economiche.

Tra le mousse più gettonate troviamo la mousse al cioccolato bianco, alla frutta e al caffè, seguite da quella al pistacchio e all’amaretto.

Mousse al cioccolato senza uova – Preparazione e Ingredienti

INGREDIENTI

  • 100 gr di cioccolato fondente o a scelta
  • 250 gr di panna
  • 30 gr di zucchero
  • 1 baccello di vaniglia

Gli ingredienti per la realizzazione della mousse senza uova sono veramente pochi e facili da reperire e la preparazione è alla portata di tutti, degli esperti ai fornelli e non.

La ricetta può essere sfruttata anche per farcire bignè o per creare dei decori accanto a dolci cotti.

PREPARAZIONE

Per prima cosa è necessario tagliare il cioccolato scelto in pezzi piccolissimi e riscaldare in contemporanea 120 ml di panna e lo zucchero in un pentolino.

Una volta che la panna sarà arrivata ad ebollizione andrà versata sul cioccolato, fino a creare un composto molto fluido e privo di grumi.

A questo punto andranno aggiunti i semi del baccello di vaniglia dentro la panna restante, che verrà montata a freddo per poi essere incorporata gradualmente alla crema di cioccolato precedentemente preparata. Per evitare che si creino dei grumi è consigliabile procedere con dei movimenti circolari dal basso verso l’alto.

Il composto ottenuto andrà messo in frigorifero per circa 15 minuti e posizionato successivamente in una sac à poche in modo da riempire le coppe o i bicchieri scelti per presentare il dolce a tavola.

Per creare un impiattamento curato e gradevole alla vista, meglio usare delle bocchette lavorate, in modo che la mousse fuoriesca creando delle simpatiche decorazioni.

Sulla mousse possono essere adagiate delle meringhe, delle noccioline o qualsiasi altra granella utile a rendere la mousse più invitante.

Consigli utili

Nel caso in cui avanzi della mousse al cioccolato, è possibile conservarla in contenitori dalla chiusura ermetica, oppure in una ciotola ricoperta da pellicola trasparente da cucina. In caso di congelamento è consigliato invece consumarla non prima di averla lasciata per 24 ore a temperatura ambiente.

Varianti

La ricetta sopra riportata utilizza il baccello di vaniglia per aromatizzare la mousse, ma è possibile utilizzare ingredienti di vario tipo per farlo, come agrumi, pepe (ottimo in abbinamento al cioccolato bianco) e spezie di vario tipo. In alternativa possono essere utilizzati degli aromi per dolci, in fialetta, in modo da dare alla mousse il sapore di un frutto o di un fiore.

Ecco quindi che la preparazione della mousse al cioccolato senza uova è veramente elementare, perfetta per stupire gli ospiti alla fine di una cena o di un pranzo tra amici, parenti o colleghi.

Come anticipato, la mousse può avere finalità molto diverse, da sfruttare non solo come dolce ma anche per accompagnare altre prelibatezze.

I più golosi possono addirittura scegliere di addolcire il caffè di fine pasto con un cucchiaino di mousse, sostituendola allo zucchero tradizionale.