MotoGP – Giappone: la scheda

0
233

Il colpo di scena c’è stato, ma adesso? Sarà sufficiente il grossolano errore di Marc Marquez e della Honda a dare linfa ad un mondiale che stava andando verso un esito palesemente scontato? La risposta al Gran Premio del Giappone, penultimo appuntamento della stagione 2013.

Forte dei suoi 18 punti di vantaggio Marquez ha infatti ancora tutto nelle sue mani, e forse avrebbe chiuso i conti già in Australia senza quella svista costata una squalifica. Lorenzo e la Yamaha avranno certamente preso morale dalla corsa di Phillip Island, ma le carte in tavola (ed i numeri) dicono che Marquez è ancora il favorito e che tutto o quasi pende a suo favore. Domenica il Motomondiale farà tappa a Motegi, la pista di proprietà della Honda che vorrebbe ottenere la certezza matematica del titolo proprio davanti ai suoi tifosi e per di più sulla sua pista. Sarebbe una bella vetrina ed un bel modo di festeggiare la fine di un campionato che porta la firma di una scommessa vinta in tutto e per tutto. Marquez infatti non ha fatto rimpiangere Stoner, e grazie ad una Hrc velocissima ha dimostrato di poter fare il colpaccio già al primo anno nella classe regina.

Il titolo arriverà infatti se Marc otterrà otto o più punti di Lorenzo, che a quel punto sarebbe matematicamente tagliato fuori dalla possibilità di conquistare l’iride. Vero che però non si può dare per spacciati un pilota ed una squadra plurititolati che possono ancora sperare in qualche colpo di scena come quello avvenuto in Australia. In sport come questi la sorpresa può trovarsi sempre dietro l’angolo e prima di poter dare dei giudizi o trarre delle conclusioni, meglio guardare alla matematica. Siamo certi che fino a quando non arriverà la condanna dei numeri, Lorenzo e la Yamaha ci proveranno.

Gp Giappone: la scheda

Circuito: Motegi
Lunghezza: 4,801 km
Giri: 24
Data: 25-27 ottobre 2013
Orario: 14.00 (07.00 ora italiana)
Round: 17

L’albo d’oro

Vittorie piloti
3- Loris Capirossi (2005,2006,2007)
2- Daniel Pedrosa (2011,2012)
1- Kenny Roberts jr (1999)/ Makoto Tamada (2004)/ Valentino Rossi (2008)/ Jorge Lorenzo (2009)/ Casey Stoner (2010)

Vittorie squadre
4- Ducati (2005,2006,2007,2010)
3- Honda (2004,2011,2012)
2-Yamaha (2008,2009)
1- Suzuki (1999)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here