Una vittoria molto importante per Marquez, che ora ha anche un grande vantaggio in classifica, e che oggi ha mandanto in scena una gara corsa con cervello, senza strafare all’inizio. Peccato, davvero peccato, per l’incidente al diciottesimo giro fra Dovizioso, Lorenzo e Pedrosa: le due Ducati sono finite nella ghiaia dopo aver dimostrato di essere velocissime. Lorenzo addirittura è stato in testa per mezza gara.

E, va ricordato, questa è sempre stata una pista difficile per la Ducati: significa che le rosse ora sono davvero competive. E che possono davvero ambire al titolo mondiale.

A proposito: nella classifica iridata Marquez sale a 70 punti, a +12 su Zarco e a +20 su Maverick Vinales (Yamaha), settimo oggi al traguardo. Iannone è quarto con 47 punti davanti a Dovizioso, scivolato a 24 lunghezze da Marquez. Ancora più staccato Rossi, sesto a -30 dallo spagnolo.

Per il resto Marquez ha preceduto al traguardo la Yamaha di Johann Zarco e l’italiano Andrea Iannone su Suzuki. Quarto posto per la Pramac di Danilo Petrucci, quinto Valentino Rossi su Yamaha

Condividi e seguici nei social

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here