Il leader nordcoreano ha attraversato il confine a Khasan ed è stato accolto dalle autorità locali. È il primo viaggio di Kim all’estero dal secondo incontro con Donald Trump. Dopo il fallimento del vertice, Pyongyang ha rinsaldato i rapporti diplomatici con Cina e Russia.

Il leader nordcoreano Kim Jong-un arriva oggi a Vladivostok, nell’estremo Oriente della Russia, per il suo primo vertice con il presidente russo Vladimir Putin. Dopo la partenza a tarda notte da una stazione nordcoreana segreta ed uno scalo nella città di confine di Khasan (foto), il treno speciale di Kim a breve entrerà nella città portuale del Pacifico, dove le autorità di Mosca hanno messo in atto rigidi protocolli di sicurezza.

A Khasan, Kim è stato accolto da Alexander Kozlov, ministro per lo sviluppo dell’estremo Oriente, ed Oleg Kozhemyako, governatore del Primorsky Krai. “(Questa mia) visita in Russia non sarà l’ultima, sarà solo una prima mossa (nello sviluppo delle relazioni bilaterali)”, ha dichiarato Kim a Kozlov secondo un comunicato diffuso sul sito web del governo locale.

Quello in terra russa è il primo viaggio di Kim all’estero dal suo secondo incontro con il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ad Hanoi, lo scorso febbraio. In Vietnam, i due leader non sono riusciti a colmare le divergenze sulla denuclearizzazione di Pyongyang e sulle sanzioni economiche imposte da Washington.

Dopo il nulla di fatto di Hanoi, Pyongyang ha rinsaldato i rapporti diplomatici con Cina e Russia, sue tradizionali potenze sostenitrici; nel frattempo, ha continuato a chiedere flessibilità in risposta alla linea dura di Washington nei negoziati sul nucleare. Il Cremlino ha confermato che il vertice si svolgerà domani. Yuri Ushakov, portavoce del governo russo, riferisce che il principale punto all’ordine del giorno del vertice sarà come risolvere lo stallo.

Putin è atteso a Vladivostok per domani ma è possibile che sia Yury Trutnev, vice primo ministro russo e inviato plenipotenziario del presidente nel distretto federale, ad accogliere Kim al suo arrivo. Dopodomani, il leader nordcoreano ripartirà alla volta di Pyongyang.

Condividi e seguici nei social

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here