Dal 6 Aprile apre l’ospedale da campo di Bergamo con attrezzature e medici Russi

0
489

L’ospedale da campo allestito a Bergamo con l’aiuto dell’esercito russo inizierà a ricevere i primi pazienti affetti da coronavirus il aprile prossimo.

Lo ha reso noto il ministero della Difesa della Federazione Russa. Il lavoro nella struttura sarà svolto da specialisti russi e italiani. L’ospedale è progettato per 142 pazienti e vi lavoreranno oltre 200 medici provenienti dall’Italia e dalla Federazione Russa.
“Le attività si svolgono nell’ospedale della città di Bergamo intitolato a Papa Giovanni XXIII. Gli anestesisti russi e italiani e gli specialisti della rianimazione si scambiano esperienze, apprendono i ritmi del lavoro in un ospedale da campo”, ha dichiarato il ministero della Difesa russo.
In Italia sono giunti dalla Russia 15 aerei Il-76 con attrezzature mediche, virologi ed epidemiologi militari. Gli esperti russi hanno già effettuato la disinfezione di 20 case per anziani in alcune città della Lombardia.

Commenti