Moria di molluschi a causa di un’ondata di caldo

0
539

Questa settimana a Washington si è registrata un’ondata di caldo senza precedenti. Questo clima ha causato una moria di molluschi.

Da cosa è causata la moria di molluschi?

Il nord-ovest del Pacifico ha dunque segnato temperature da record: ed è a Washington che ci sono state serie conseguenze per l’allevamento di molluschi Hama Hama Company. Questo luogo è stato fondato ben 99 anni fa, ed è un’azienda a conduzione familiare. Ed è stata proprio la pagina ufficiale Instagram di Hama Hama a pubblicare le foto che dimostrano i danni riportati dai suoi molluschi, proprio a causa delle alte temperature.


Cercasi volontari per combattere il cambiamento climatico


Un invito all’azione

“Per tutti voi che vi state chiedendo quale impatto avrebbe l’ondata di caldo sulle spiagge… ecco alcune immagini scattate ieri dei nostri banchi di vongole in Hood Canal. Finora le spiagge del nord, dove stiamo raccogliendo, stanno bene e l’acqua è ancora bella e fredda. Il Canale ha avuto un periodo difficile perché l’ondata di caldo ha coinciso con le maree estremamente basse e il clima calmo” si legge a proposito della moria di molluschi. Infine, l’invito all’azione. “Cosa fare?? Vota per i politici che hanno il coraggio di affrontare il cambiamento climatico”.

Diverse reazioni

Il post è diventato subito virale, riscuotendo simpatia e sostegno, tra chi definiva le immagini “inquietanti” e “spaventose” e chi le considerava “istruttive”. Stando a quanto sappiamo, è stata proprio l’incredibile ondata di calore a “cuocere” le vongole al loro interno, bloccandole con le valve aperte nel punto in cui si trovavano.

Danni ingenti

“Non sappiamo davvero l’entità del danno. È stato un tempismo epico. Sabato, domenica e lunedì abbiamo avuto maree molto basse a mezzogiorno, quindi l’area intertidale è stata esposta alla piena forza del sole cocente” ha affermato Lissa James Monberg, Direttore Marketing della Hama Hama Company. E ha aggiunto qualcosa sulla stranezza della “cottura” delle vongole.

Immagini anomale

“Di solito quando vedi una vongola morta sulla spiaggia vedi solo il guscio. Non vedi la carne. Queste immagini fanno paura perché le vongole sono piene di carne… stanno letteralmente lì sedute cotte. Di solito, quando una vongola muore, viene rapidamente mangiata dall’esercito di creature che abitano la zona con i crostacei d’allevamento”. La domanda dunque è questa: che fine hanno fatto questi “spazzini”?

Ipotesi da considerare

Le teorie in questo senso sono contrastanti. Monberg non pensa che il caldo abbia decimato anche queste creature, ma semplicemente che ci siano troppe vongole morte nello stesso momento. In ogni caso, lei e la sua famiglia si augurano che la condivisione delle immagini possano spingere gli scienziati a studiare e a trovare una soluzione al cambiamento climatico.

Preoccupazioni future

“Siamo preoccupati per il cambiamento climatico da molto tempo. Voglio che le persone sappiano che non è qualcosa di astratto, che accade a persone lontane. Non è un problema di qualcun altro. È il nostro problema. Questa è la nostra scorta di cibo” ha concluso Monberg.