Morgan ed il suo punto di vista in diretta sulla sua pagina di facebook, ci spiega la vita dietro le quinte, ” è pur sempre un programma televisivo!” .

E’ tutto montato, Morgan ci svela che gli autori costruiscono e manipolano i ragazzi, ci informa della scomparsa di Strego, il ragazzo che dopo essere stato eliminato nella seconda puntata del serale è ancora trattenuto presso la redazione di Amici. Per quale motivo? Cosa può svelarci l’ex alunno?

Morgan rivendica il fatto che sono stati gli stessi autori a tenerlo lontano dagli alunni, ad esempio il sedicenne Thomas, dalle grandi doti canore, forse troppo piccolo ed ingenuo per poter stare a contatto con un anticonformista come il suo coach. Marco fin dall’inizio si è rivelato un personaggio comodo per gli audience ma scomodo per la verità che si cela nei backstages televisivi.

Adesso c’è da chiedersi dov’è la credibilità di Elisa o degli altri rappresentanti del programma, dai giudici, ai coach anche delle precedenti edizioni. Consociamo ormai la De Filippi, il suo successo non sta solo nel’ospite di fama internazionale, ma anche nelle “risse”, quindi ci spieghiamo il perchè scegliere Morgan come direttore tecnico dei bianchi. La critica dell’ex coach non va per niente sottovalutata, cosa ha svelato? Casette senza finestre, senza libri e senza strumenti, i ragazzi che arrivano al serale non hanno stimoli e non hanno input esterni che possano realmente prepararli al lavoro di ballerini e cantanti, conoscono il mondo della musica solo durante la preparazione negli studi di registrazione.

“il cimitero di idee”, “il regno del vuoto”, così lo ha definito il maestro, i corridoi spogli e gli studi senza pianoforte, la dura realtà fatta solo di apparenza non è stata digerita dal povero artista incompreso. Il pubblico mediaset ascolterà il grido di Morgan? Il focus si sposta nuovamente, ci allontaniamo dai ragazzi debuttanti per concentrarci su un meccanismo complesso. Forse realmente credevamo di guardare un programma in cui era il pubblico italiano a televotare il vincitore? O forse in fondo in fondo Morgan non ci dice nulla di nuovo?

Personalmente ho perso la voglia di guardare la tv da molto tempo, poi seguire Amici, con Elisa poteva essere un motivo valido. Ora Emma deve addirittura prendersi il merito di affiancare Morgan, per poter controllare la situazione, forse abbiamo perso realmente la lucidità,  se c’è qualcuno che ha bisogno del sostegno quella è Emma!

La nuova realtà dietro le quinte del serale di Amici ha spiazzato Marco, l’ex coach doveva scegliere se vendersi ed entrare a far parte di  un mondo che vive della mercificazione delle idee e costruisce imperi sulle banalità, oppure ribellarsi e andare avanti con le sue idee e i suoi ideali. Personalmente non è il primo artista che vedo venir meno al  grande burattinaio televisivo, anche Loredana Bertè si è fatta riconoscere per il suo caratteraccio, ma soprattutto per la sua indole genuina scagliandosi contro un altro colosso, Sanremo 2008.

Morgan non era nuovo del programma, ma forse come giudice speciale nella precedente edizione non è riuscito ad entrare nel vivo della messa in scena.

Condividi e seguici nei social

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here