Monterotondo (Roma) – Giovane 22enne si spara alla testa per una delusione d’amore

0
289

Un ragazzo di 22 anni si è sparato un colpo in testa questa mattina a Monterotondo in mezzo alla strada. Il giovane ha utilizzato l’arma regolarmente detenuta e utilizzata solitamente per il tiro sportivo.

Gravissimo è ricoverato all’ospedale Gemelli. Gli agenti del commissariato di Monterotondo indagano sull’accaduto: alla base del gesto potrebbe esserci una delusione sentimentale.

Momenti drammatici questa mattina a Monterotondo. Un giovane di 22 anni è ricoverato in condizioni gravissime al Policlinico Gemelli di Roma dopo essersi sparato in testa alle prime luci dell’alba in via Adige. Sono stati immediatamente contattati i soccorsi, con i volontari del 118 che lo hanno trasportato d’urgenza in ospedale.

Giunto al Gemelli, è stato trasferito nel reparto di terapia intensiva in prognosi riservata. Secondo quanto appreso dai carabinieri giunti sul posto, il ragazzo si è puntato contro la propria pistola regolarmente detenuta in casa, utilizzata solitamente per sessioni di tiro sportivo.

Una delusione sentimentale alla base del gesto

I carabinieri della stazione di Monterotondo stanno portando avanti le indagini per ricostruire la dinamica dell’incidente e le motivazioni che avrebbero spinto il ragazzo a compiere il gesto. Si segue la pista del tentato suicidio, con la vittima che ha fatto tutto da sola al momento di sparare il colpo.

Secondo le prime testimonianze raccolte sul caso, il motivo che lo avrebbe spinto a fare fuoco tentando di togliersi la vita sarebbe la profonda delusione per una relazione sentimentale ormai conclusa. Il 22enne, infatti, si è lasciato già da diverso tempo con la sua fidanzata: l’ipotesi è che ieri sera possa esserci stato un nuovo tentativo di riavvicinamento tra i due, ma il confronto non avrebbe tuttavia portato a un ricongiungimento della coppia, motivo che potrebbe aver spinto il giovane a puntarsi la pistola contro.

La possibile dinamica sentimentale è stata confermata alle autorità dai genitori del giovane, aggiungendo che si tratta di una persona molto tranquilla.

Commenti