La vittima, una donna di 43 anni, è stata accoltellata. Lʼaggressore, insieme allʼaltro ferito, sono stati trasportati in ospedale.

Tragedia in un’abitazione di Montegaldella (Vicenza) dove una donna di 43 anni è stata uccisa a coltellate dall’ex compagno. Il 38enne ha poi ferito gravemente un altro uomo che si trovava nell’abitazione e ha quindi tentato di togliersi la vita. La vittima è stata trovata nel retro del palazzo, nei pressi del garage. I due feriti sono stati trasportati negli ospedali di Vicenza e Padova. Sul caso indagano i carabinieri.

Dopo aver ucciso la donna e ferito con un’arma da taglio un uomo che si trovava nell’appartamento, l’ex convivente di 38 anni si è inferto varie coltellate nel tentativo di suicidarsi. Sino a un mese fa l’uomo – che non ha precedenti – e la vittima vivevano assieme ma quando il rapporto si era interrotto l’omicida aveva lasciato l’appartamento. 

Sono ancora da chiarire da parte dei carabinieri le ragioni del coinvolgimento del secondo ferito. A dare l’allarme è stata una vicina di casa, spiegando che un uomo stava ripetutamente accoltellando la donna e una seconda persona. 

La vittima è stata trovata nel retro del palazzo, nei pressi del garage di sua proprietà, a poca distanza dall’uomo, non ancora identificato. Vicino ai due vi era l’aggressore.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here