Mobili fai da te: come crearli con il riciclo

0
328

È possibile arredare la casa con il riciclo? Sì. Esistono i mobili fai da te, che possiamo riadattare senza spendere una fortuna.

Mobili fai da te, come farli?

I materiali che possiamo utilizzare sono davvero infiniti. Dai bancali di legno al cartone, ma anche tessuti che non usiamo più. Conservare sempre tutto quello che potrebbe tornarci utile: ecco come fare.


Mobili dimenticati: ciò che è vecchio è di nuovo chic


Cassette di legno per creare mobili fai da te

È sufficiente colorarle a nostro piacimento ed eliminare eventuali spigoli o chiodi che possano costituire un pericolo. Incolliamole poi fra di loro, plasmando la forma che preferiamo: usiamole in cucina, ad esempio, come pensili a muro. O per delle originali fioriere. O per ospitare i nostri libri: in ogni caso, il risultato è garantito.

Pallet

Anche questi possono essere utilizzati dopo averli ridipinti, o anche al naturale. Possiamo usarli per creare un fantasioso divano da esterni, con relativo tavolino: basterà aggiungere dei morbidi cuscini per renderlo più comodo e colorato.

Bottiglie di vetro

Il vetro è uno dei materiali che meglio si presta al riciclo. Se ci concentriamo sulle bottiglie, possiamo trasformarle in lampade: sarà sufficiente inserire all’interno delle luci economiche, simili a quelle che usiamo per adornare l’albero di Natale. Il risultato sarà eccezionale.

Scatole di cartone

Possiamo riciclare le scatole di cartone per creare un mobiletto, magari con più scomparti. Se abbiamo più voglia di lavorarci possiamo personalizzarlo, oppure lasciarlo al naturale.