MJ Rodriguez si impone per bellezza ed eleganza agli Emmy 2021

MJ Rodriguez, prima donna trans ad avere una nomination come miglior attrice agli Emmy Awards 2021, incantevole nel suo abito a sirena durante la kermesse.

0
677
MJ Rodriguez attrice
L'attrice MJ Rodriguez incantevole agli Emmy Awards 2021.

Nella serata del 19 settembre la cantante e attrice MJ Rodriguez ha scritto una pagina importante della storia degli Emmy Awards. È stata, infatti, la prima donna trans ad ottenere una nomination come attrice protagonista in una serie drammatica. L’interprete di Bianca Evangelista in Pose ha dato lustro al suo personaggio, facendosi notare per classe e bellezza.

Il look Balenciaga Met Gala di Kim è ora un costume di Halloween

Per l’occasione ha sfoggiato un abito a sirena in stile vintage di Atelier Versace, abbinato ad un trucco sobrio ma, allo stesso tempo, luminoso e sagomato.

Nei mesi scorsi l’epidemia di Covid-19 ha modificato l’organizzazione degli eventi del mondo dello spettacolo. Finalmente, però, le cose stanno cambiando e stanno tornando ad emergere le kermesse in presenza. È bello poter rivedere le celebrità vaccinate nuovamente ai grandi spettacoli e sui red carpet dove possono sfoggiare i loro look. MJ Rodriguez è stata una delle star che hanno dimostrato che, oltre ad avere talento, sono in grado di utilizzare la loro popolarità per portare alla ribalta le comunità sottorappresentate.

Chi è MJ Rodriguez?

Il nome completo di MJ Rodriguez è Michaela Antonia Jaé Rodriguez. È nata a Newark, negli Stati Uniti, il 7 gennaio 1991. Fin da ragazzina ha dimostrato di avere una certa propensione artistica, infatti ha studiato recitazione e canto.

Ha esordito in televisione nel 2012 in un episodio della Serie Tv Nurse Jackie – Terapia d’urto. Nel 2013 ha lavorato in The Carrie Diaries, mentre nel 2016 ha fatto parte del cast di Luke Cage.

Il 2017 è l’anno in cui MJ Rodriguez ha debuttato al cinema. Dopo aver recitato nei cortometraggi Dear Pauline Jean (diretto da Shirley Bruno nel 2014) e Bun in the Oven (per la regia di Jono Freedrix nel 2017), è stata sul set di Saturday Church.

Nel 2019 è arrivato un altro film, Adam di Rhys Ernst, mentre l’anno successivo è stata diretta da Sam Feder in Disclosure.

Il vero ingresso dell’attrice americana nel mondo dello spettacolo è arrivato però dal teatro ed è datato 2011, quando ha ricoperto il ruolo di Angel in Rent. Nel 2016 invece è stata Pixie in Runaways e poi Gina in Street Children.

Ad oggi, la sua ultima esperienza teatrale è stata quella de La piccola bottega degli orrori del 2019 dove ha vestito i panni di Audrey.