Milano Fashion Week: spring/summer 2018

0
373
Blumarine, Fotografo: Marcus Tondo

Si è appena conclusa la Milano Fashion Week women’s wear, un evento ricco di fermenti creativi che ha animato il capoluogo lombardo dal 20 al 25 settembre.

 

 

 

 

 

 

 

Durante la Milano Fashion Week, fashion designer, fashion buyer, giornalisti, fashion editor, fotografi, fashion blogger, vestiariste, make-up artist, parrucchieri e fashion addicted arrivano da ogni parte del mondo; gli store, i musei, le gallerie e i brand organizzano eventi e manifestazioni coinvolgendo a 360 gradi una delle capitali mondiali della moda.

Alla Milano Fashion Week, stilisti del made in Italy e non, hanno presentato le collezioni per la primavera/estate 2018. Molte sono state le ispirazioni e le proposte, ma quali sono le tendenze che ricorrono nelle diverse presentazioni?

Blumarine, Fotografo: Marcus Tondo
Alberta Ferretti, Ftografo: Kim Weston Arnold

I tagli sono asimmetrici e i capi oversize; molto diffuse le scollature a V, gli spacchi e le trasparenze.

Il tulle e le piume contagiano gonne e abiti; presenti anche il pizzo e il plissé mentre balze e voilant movimentano gli outfit.

I capi vengono utilizzati come tele per dare vita a opere d’arte tramite colori accesi o pastello, patchwork e fantasie.

Marni, Fotografo: Kim Weston Arnold
Vivetta, Fotografo: Kim Weston Arnold

La lunghezza delle gonne è variabile, ma la nuova lunghezza a metà polpaccio o fino alla caviglia si riconferma come la più diffusa; le maniche corte o lunghe sono ampie e molti sono gli abiti monospalla.

Gucci con le sue molte ispirazioni e Moschino con gli abiti che richiamano farfalle e vasi di fiori, si riconfermano come i brand più esagerati.

In totale, 63 brand hanno sfilato alla Milano Fashion Week. Alcuni direttori creativi hanno debuttato, tra i quali Paul Surridge per Roberto Cavalli, Lucie e Luke Meier per Jil Sander.

27 sono stati gli eventi che hanno scandito le sei giornate includendo i cocktail party organizzati dai magazine come Elle e Marie Claire, il Fashion Film Festival, Who is on next? And Vogue Talents per scoprire i nuovi talenti del fashion, il Birkenstock Box a 10 Corso Como con una limited edition co-firmata dal brand e dal concept store, le feste organizzate dai brand come Swarosvski, Dsquared2, John Richmond, Alviero Martini e Iceberg, il Young Designer DHL Award ovvero un premio sponsorizzato da DHL volto al sostegno economico del brand vincitore per la sua internazionalizzazione.

Tod’s, Fotografo: Yannis Vlamos
Moschino, Fotografo: Yannis Vlamos

Per rivivere le emozioni della Milano Fashion Week, visita il sito della Camera Nazionale della Moda italiana.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here