Milan, rinvia il closing ma non la vittoria: 3-1 al Chievo

0
950
Milan's Carlos Bacca (C) scores the goal during the Italian Serie A soccer match AC Milan vs AC Chievo Verona at the Giuseppe Meazza stadium in Milan, Italy, 04 March 2017. ANSA/DANIEL DAL ZENNARO

Alla vigilia della sfida di campionato Milan-Chievo Verona non si placano le voci e le polemiche in riferimento all’ennesimo rinvio del closing. Il presidente Silvio Berlusconi rassicura i tifosi definendosi non preoccupato, visto che gli investitori cinesi sono persone serie che hanno già versato nelle casse societarie ingenti somme di denaro. I motivi del rinvio sono difficili da spiegare e comprendere, l’unica certezza è che la trattativa non è certo cosa semplice.

  • La prima occasione è firmata Meggiorini, l’attaccante del chievo prova una conclusione al volo dalla lunga distanza ma il pallone finisce a lato

24° Deulofeu riesce a stoppare un pallone difficile a centrocampo e con un tocco veloce serve Bacca in velocità sulla sinistra. Il colombiano entrando in area di rigore punta Cesar ed accentrandosi elude il suo intervento per poi calciare in porta dove con la complicità di Sorrentino segna il vantaggio per i padroni di casa.

  • Bertolacci riceve palla spalle alla porta, la difende e la scarica a Locatelli che prova a piazzare un tiro da fuori area ma pallone che esce di poco.
  • Contropiede velocissimo del Milan che prova di sfruttare un 3 contro 3, tenta il tiro Bacca ma Sorrentino para in uscita, palla che però si impenna e trottola verso la porta dove arriva sulla riga in recupero Rdovanovic che allontana.

43° Sugli sviluppi di un calcio di punizione viene toccato in area Gapké, l’attaccante del Chievo si lascia cadere e l’arbitro assegna calcio di rigore. Si incarica della battuta De Guzman che non sbaglia e spiazza Donnarumma. Pareggio Chievo.

48° Sull’ennesima conclusione da fuori di Locateli palla che viene parata di mano da Cesar in area Chievo, rigore netto. Calcia Bacca a caccia della doppietta, tiro potente ma decisamente fuori bersaglio, palla che finisce in curva. Termina così il primo tempo in parità.

  • Secondo tempo che parte con una grande azione di un incontenibile Bacca che dopo aver smarcato due avversari calcia però fuori.

70° Calcio d’angolo per i rossoneri, Romagnoli salta più alto di tutti e spizzica per Bacca che prende il tempo sui difensori veronesi e corregge in rete.

  • Si fa vedere il Chievo che cerca il pareggio con un gran tiro di Birsa col mancino da fuori area, eccellente la risposta di Donnarumma che con un bel tuffo respinge in calcio d’angolo.

82° Trova gloria anche Lapadula che viene incaricato di calciare il terzo rigore fischiato nella serata milanese. Rigore guadagnato dal neo acquisto Ocampos atterrato in area con un calcione.

  • L’ultima occasione capita sui piedi di Cacciatore, il difensore del Chievo si vede recapitare un pallone da calcio d’angolo e pensa bene di tirare sulla traversa ad un metro dalla porta.

Milan che scaccia le polemiche legate al closing fornendo una prestazione convincente. Da sottolineare il ritrovato Bacca che oltre ad aver messo a segno l’undicesimo gol stagionale torna a colpire su azione, inoltre si è reso pericoloso in diverse circostanze offensive. Chievo Verona che incassa l’ennesima sconfitta ma rimane incontrastato all’undicesimo posto con 35 punti.