Milan in caccia di riscatto a Lille, ma senza Ibra

0
220

Il Milan vuole riprendersi la testa della classifica nel Gruppo H di Europa League ma per farlo dovrà battere i francesi del Lille nella partita della quarta giornata della fase a gironi in programma allo Stade Pierre-Mauroy. I transalpini sono gli unici ad aver inflitto una sconfitta ai rossoneri in questa già lunga ed estenuante trafila di partite. Basti pensare che tra Serie A ed Europa League il Milan ha già disputato la bellezza di 14 gare. Il ko a sorpresa è arrivato lo scorso 5 novembre quando il Lille espugnò San Siro con un netto 0-3. 

Intanto la capolista della Serie A dovrà scendere in campo a Lille con un problema in più, e che problema: l’assenza di Zlatan Ibrahimovic. Colui che finora ha trascinato il Milan in vetta alla Serie A e che anche domenica scorsa a Napoli era stato l’autore delle due reti che avevano dato il “la” al successo, dovrà stare lontano dai campi di gioco per una decina di giorni circa a causa di un problema muscolare. Ecco, dunque, che i rossoneri dovranno reinventarsi in quella zona di campo dove lo svedese la fa da padrone, ributtando nella mischia Rebic, o magari Colombo o, chissà, reinventando Leão nel ruolo di centravanti puro. E per la gara contro i francesi non ci sarà neppure il belga Alexis Saelemaekers, fermato da un trauma distorsivo alla caviglia sinistra.

Gli “aficionados” delle scommesse potranno trovare informazioni e soprattutto pronostici su questa e altre gare in programma per il prossimo turno di Europa League su Wincomparator. Per la super sfida di giovedì sera tra Lille e Milan, in particolare, si prevede una partita da Gol. Qui un assaggio di quelli che sono i dati che anticipano questa sfida e che fanno pensare che entrambe le squadre andranno a segno: innanzitutto, ciò che salta all’occhio è che sono stati segnati 3 o più gol in ciascuna delle ultime 9 gare del Milan, nonché 3 o più gol in ciascuna delle ultime 4 gare esterne del Milan. Si parte forte sia nelle gare del Milan sia in quelle del Lille, perché è stato realizzato almeno un gol nel corso del primo tempo in tutte le ultime 8 partite del Milan e nelle ultime 5 del Lille. L’undici di Christophe Galtier, inoltre, ha trovato il gol nella prima frazione di gioco in tutte le ultime 4 partite. L’Over 2.5 si è verificato sia nelle prime tre giornate giocate dal Milan sia nelle prime tre giocate dal Lille in questa fase della competizione.

Detto degli infortunati in casa Milan, anche Galtier avrà qualche difficoltà perché il centrocampista portoghese Renato Sanchez non ci sarà per infortunio, mentre in attacco resta in forte dubbio il brasiliano Luiz Araujo. Il Milan affrontò il Lille anche nella Champions 2006/2007 e da quel doppio confronto è rimasto un cruccio ai rossoneri: tre partite di fila senza aver mai segnato una rete. Sarà la volta buona per cambiare la storia delle statistiche? Grilletto facile, invece, per il Lille che ha segnato almeno 2 gol nei primi tre incontri di questa Europa League, ed è andato in gol in tutte le partite disputate in questa stagione tra Ligue 1 ed Europa League: 13 su 13.

Commenti