Microdosaggio di LSD: potrebbe dare un effetto placebo

0
132
Microdosaggio di LSD

I miglioramenti nel benessere e nella soddisfazione di vita che derivano dal microdosaggio di LSD potrebbero non essere altro che un effetto placebo, secondo il più importante studio sulla materia.La tendenza al microdosaggio di LSD o psilocibina è emersa nella Silicon Valley alcuni anni fa e si è diffusa in tutto il mondo con i sostenitori che segnalano maggiore benessere, creatività e prestazioni cognitive a tutto tondo.

Microdosaggio di LSD: benefici o placebo?

Ma con così tante prove del microdosaggio aneddotico, gli scienziati non sono stati chiari se l’assunzione regolare di piccole dosi delle sostanze raggiunga davvero gli stimoli affermati dai professionisti. L’illegalità delle droghe non ha aiutato la loro ricerca di risposte. Per saperne di più, i ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno reclutato 191 persone, che stavano già microdosando con LSD, per uno studio controllato con placebo. È il più grande studio di questo tipo sugli effetti degli psichedelici fino ad oggi. Gli scienziati hanno scoperto che mentre coloro che hanno microdosato per diverse settimane hanno riportato meno ansia, migliorato l’umore e una migliore creatività, anche quelli che hanno assunto il placebo.

Gli studi

I nostri risultati hanno confermato alcuni degli effetti psicologici benefici del microdosaggio di LDS e studi osservazionali, come il miglioramento del senso di benessere e soddisfazione della vita. Ma vediamo gli stessi miglioramenti tra i partecipanti che assumono placebo. Ciò suggerisce che i miglioramenti potrebbero non essere dovuti all’azione farmacologica del farmaco, ma possono invece essere spiegati dall’effetto placebo“. È ciò che ha detto Balázs Szigeti, autore principale e ricercatore associato presso il Centro imperiale per la ricerca psichedelica.

I ricercatori

I ricercatori hanno reclutato persone che stavano già microdosando con LSD e in grado di partecipare online. I volontari hanno seguito le istruzioni per preparare capsule di gel contenenti una bassa dose di LSD, stimata in circa 13μg, o un placebo. Hanno quindi seguito le istruzioni per confondere le capsule in modo da non sapere quale hanno preso quando. I ricercatori hanno utilizzato codici a barre che, una volta scansionati, registrati quando ogni partecipante stava assumendo un placebo o una microdose della droga psichedelica. Durante le quattro settimane di studio, i volontari hanno completato sondaggi su come si sentivano ed hanno eseguito una serie di test cognitivi online.

Commenti