Mezzolombardo (Trento) – Donna massacrata dal compagno e cosparsa di liquido infiammabile

Donna picchiata selvaggiamente e poi cosparsa di benzina: arrestato il compagno

0
288

A metterla in salvo carabinieri e polizia locale, accorsi tempestivamente sul posto.

Una donna di 46 anni è stata elitrasportata in gravi condizioni all’ospedale Santa Chiara di Trento dopo essere stata presa a calci e pugni dal suo compagno che l’ha anche minacciata mentre la cospargeva di benzina. L’accaduto nel pomeriggio di venerdì 29 maggio, verso le 13:30, in un’abitazione di via Bertagnolli a Mezzolombardo. 

Sul posto sono accorsi carabinieri, polizia locale, vigili del fuoco e 118, con ambulanza ed elicottero. La vittima è riuscita a sottrarsi alla violenza dell’uomo e ad uscire in balcone, da dove ha chiesto aiuto. Le forze dell’ordine l’hanno tratta in salvo per poi affidarla alle cure dei soccorritori. Le sue condizioni erano comunque serie: al momento dell’arrivo del 118 – riferisce la locale di Mezzolombardo – aveva anche difficoltà a respirare.

Le forze dell’ordine trovando del sangue avevano pensato inizialmente ad un accoltellamento ma per fortuna la donna non ha riportato ferite da arma da taglio. L’aggressore, invece, un italiano di origine brasiliana che non era nuovo a episodi di violenza, è stato fermato nelle scale del palazzo, forse  mentre stava cercando di darsi alla fuga, e tratto in arresto dai carabinieri di Trento.“

Commenti