Meteo Week End di Pasqua – Ecco perché le previsioni stavolta fanno paura

0
165

Pasqua e Pasquetta, pericolo imminente. Stiamo vivendo una fase davvero moltodelicata della nostra esistenza e le condizioni meteo future potrebbero complicarci ulteriormente la vita.

Ci stiamo infatti avviando verso il weekend di Pasqua e il giorno di pasquetta con una sorta di pericolo imminente. Questa volta però non saranno le cattive condizioni atmosferiche a metterci paura, bensì le previsioni di un caldo bel tempo. E’ vero, sembra un paradosso, ma viste le NECESSARIE restrizioni, la bella stagione ci renderà l’obbligo di stare in casa un’impresa davvero difficile. 

La ragione di questo periodo di caldo bel tempo è da attribuire a un vasto anticiclone che già dall’inizio della settimana soggiorna su gran parte del Paese dispensando cieli azzurri e tanto sole soprattutto al Centro-Nord. Nei prossimi giorni e in particolare da giovedì 9, l’alta pressione assumerà via via sempre più caratteristiche sub-tropicali. 

Nel corso del weekend di Pasqua vivremo dunque non solo una fase di tempo molto stabile, ma anche di clima assai caldo per la stagione. Un po’ più di nubi si avranno invece in quel di Pasquetta anche se non ci saranno sicuramente effetti sul fronte delle precipitazioni. 

Proprio a causa del bel tempo, il rischio è che molti possano farsi tentare dalla voglia di “evadere” dalle proprie residenze per trascorrere le festività da parenti e amici, oppure nelle seconde case, in barba ai divieti emanati dal decreto governativo.

Proprio sul fronte dei controlli, in vista delle prossime festività, è scattata da giorni un’ulteriore stretta del Ministero degli Interni, allo scopo di contrastare le uscite di casa fuorilegge.

Attenzione perché scatteranno multe molto salate e ci saranno controlli e posti di blocco raddoppiati su autostrade, strade statali e provinciali, ma anche su arterie cittadine. Il timore non proviene solo da coloro che potrebbero muoversiin auto, ma anche da ciclisti e pedoni che potrebbero spostarsi verso spazi aperti, boschi e spiagge.

Cerchiamo dunque tutti noi di fare la nostra parte rimanendo in casa, evitando così di rendere inutili tutti gli sforzi fatti fino a ora, con il pericolo di prolungare sempre di più la ripartenza del nostro Paese.

Commenti