Meteo Week End – Arriva l’inverno sull’Italia: Gelate e Neve tra Sabato e Domenica

0
563

Dopo un lungo periodo anticiclonico e piuttosto mite stiamo per vivere un primo weekend con assaggio invernale.

E’ questa è la sentenza dei principali modelli meteorologici che, proprio per sabato 21 e domenica 22, confermano non solo pioggia neve a bassa quota su diverse regioni, ma anche temperature giù di 15°C (e soprattutto) gelate fino in pianura, cosa che non accade ormai da molto tempo.

Fuori dunque, oltre agli ombrelli, pure quegli abiti pesanti rimasti finora ad impolverarsi negli armadi, il generale inverno è pronto a scoccare il suo primo attacco, con un’incursione che lascerà il segno.

Dando uno sguardo allo scacchiere europeo possiamo vedere come già a partire da venerdì 20 l’ingresso di aria molto fredda in discesa dal Polo Nord provocherà un drastico cambio climatico, una sorta di primo assaggio della stagione invernale, oltre piogge e nevicate a bassa quota.


Nella giornata di sabato 21 il passaggio di un ciclone nel cuore del Mediterraneo provocherà ancora precipitazioni abbondanti, specie al Sud. Massima attenzione, in particolare, tra Calabria ionica e Sicilia orientale, dove non escludiamo il rischio di alluvioni lampo e nubifragi a causa della tanta energia in gioco, che potrebbe dar luogo a furiosi temporali autorigeneranti decisamente fuori stagione. Tornerà anche la neve, con i fiocchi che si spingeranno fin verso i 1500/1700 metri di quota, sotto la spinta dell’intensità delle precipitazioni.
Da segnalare anche i fortissimi venti che soffieranno con raffiche di tempesta da Nord/Nord Est su tutti i principali bacini e che acuiranno ancor di più la sensazione di freddo.


Il Centro-Nord resterà più ai margini di questo peggioramento ma qui, a far notizia, saranno le temperature: ci aspettiamo infatti un tracollo di 10/15°C, con valori prossimi allo zero durante la notte e al primo mattino e con gelate in città come TorinoAostaMilanoBolzanoTrento Bologna.

Domenica 22 il ciclone si sposterà verso la Tunisia, provocando tuttavia altre piogge intense e temporali tra la bassa Calabria e la Sicilia. Condizioni meteo in miglioramento, invece, sul resto dell’Italia, con maggiori spazi soleggiati, tuttavia in un contesto sempre decisamente freddo, prettamente invernale, a causa dei venti dai quadranti settentrionali che soffieranno su molte regioni. Da segnalare possibili brinate/gelate sulle aree di campagna della Valpadana e nelle valli del Centro.