Meteo Venerdì – Sarà un venerdì nero con intense piogge e nevicate copiose

0
149

Ci attende un venerdì nero. Dopo una prima e moderata fase di maltempo che colpirà il nostro Paese tra mercoledì e giovedì, un profondo vortice di bassa pressione, proveniente dalla Francia e diretto verso le nostre regioni nord-occidentali, piloterà una cattiva PERTURBAZIONE pronta a determinare un venerdì davvero NERO sul fronte meteorologico, foriero di intense PIOGGE e anche di copiose NEVICATE sulle Alpi. 

Ma vediamo insieme, nel dettaglio, quali saranno le aree maggiormente colpite. 

Nella prima parte della giornata la fase più intensa del maltempo concentrerà la sua azione soprattutto al Nordovest: piogge intense, localmente sotto forma di rovescio e nubifragio, colpiranno i settori centrali e di Ponente della Liguria, nonché il basso Piemonte; abbondanti e copiose nevicate interesseranno invece su tutta l’area alpina occidentale, in particolare i rilievi settentrionali piemontesi. 

Altre precipitazioni raggiungeranno in seguito piuttosto rapidamente il resto della Liguria, la Lombardia per portarsi poi fino ai settori occidentali dell’Emilia e all’alta Toscana. 

Ma il quadro meteorologico è destinato a subire un ulteriore peggioramentonel corso del pomeriggio. Ostaggio del forte maltempo saranno ancora una volta soprattutto le regioni nord-occidentali: intensi fenomeni con elevati cumulati di pioggia sono attesi su tutta la Liguria, sul Piemonte e sull’alta Lombardia, con nevicate copiose ed insistenti su tutte le rispettive aree alpine, sopra i 1100/1200 metri, pure in questo caso con accumuli davvero notevoli.

Le forti precipitazioni attese potranno inoltre dar luogo ad allagamenti elevando di fatto il rischio alluvionale e idrogeologico. 

Sempre durante le ore pomeridiane il meteo andrà peggiorando anche sulla Sardegna e sulla Toscana, mentre in serata la parte più attiva delle precipitazioni si sposterà verso levante. 

Tra la sera e poi nel corso della notte successiva, infatti, sotto stretta osservazione saranno soprattutto la fascia alpina e prealpina del Nordest,dove cadrà abbondante e copiosa la neve. Forti rovesci e locali nubifragi interesseranno ulteriormente il Levante ligure, fino all’alta Toscana, in trasferimento durante la notte a tutta la fascia tirrenica e in particolare a Lazio, Campania, ma anche alla Sardegna occidentale, preludio ad un inizio di weekend ancora piuttosto instabile, a tratti perturbato, principalmente sui settori del medio e basso Tirreno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here