Meteo Toscana – Notte difficile in Toscana, strade allagate e vento forte. Arno sorvegliato speciale

0
266
La nuova allerta arancione crea disagi e danni in Toscana: la pioggia è caduta incessante su tutta la Toscana per buona parte della giornata di sabato.

Ma è nella tarda serata, come previsto, che il fenomeno si è intensificato, con pioggia fortissima su tutta la fascia tra la Maremma e la provincia di Firenze. 

Proprio la provincia di Grosseto, dopo la giornata difficile di venerdì, ha dovuto di nuovo fare i conti con gli allagamenti. Super-lavoro per le squadre dei vigili del fuoco di tutta la provincia e del comando di Grosseto in particolare. A Capalbio due persone sono state soccorse nella loro auto rimasta intrappolata in una strada allagata. Rami di alberi sono segnalati su diverse strade del Monte Amiata, mentre a causa del vento ci sono ostacoli sulla strada nella zona di Istia d’Ombrone, alle porte di Grosseto. La situazione di Manciano resta la più difficile, dove sono sei le strade chiuse nella tarda serata di sabato per allagamenti. Sono la strada regionale 74, la strada provinciale 101, la strada provinciale 159 Montemerano direzione Scanzano, la strada provinciale Follonata tra Saturnia e Pianetti, la strada provinciale 32 tra Manciano il confine con il Lazio, direzione Farnese, la strada provinciale che da Manciano porta a Vulci.

A Firenze e in tutta la provincia l’Arno è sotto stretto monitoraggio. Intorno alle 2 c’è stato un deciso innalzamento del livello del fiume a monte. I modelli idrometrici del fiume prevedono al momento “la possibilità del superamento del primo livello di criticità (3 metri agli Uffizi) nella mattinata di domenica con un ulteriore possibile graduale aumento costantemente monitorato

In provincia, a Reggello, è chiusa la strada detta “degli argini dell’Arno dalle 22 di sabato fino al termine della criticità.

A Pisa preoccupa la situazione dell’Arno. “Abbiamo appena terminato una riunione operativa in Prefettura – ha detto il sindaco Michele Conti –  stiamo monitorando le possibili criticità conseguenti all’allerta meteo arancione diramata per rischio idraulico, riferita al fiume Arno. I modelli della Protezione Civile prevedono che Pisa sarà raggiunta da una probabile ondata di piena per il pomeriggio di domenica, intorno alle 19. Domattina alle 6 ci sarà un’altra riunione, durante la quale decideremo se mettere in atto il piano della protezione civile per fronteggiare l’eventuale emergenza che si potrà verificare in base ai cumulati di pioggia che si verificheranno stanotte”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here