Meteo Neve – Arriva neve copiosa con bufere fino in Pianura. Ecco quando e dove ed accumuli in cm

0
130
Quando meno te lo aspetti ecco che arriva la neve l’atmosfera improvvisamente si vivacizza, sollecitata da masse d’aria molto fredda in arrivo dalla Russia che provocheranno una vera e propria metamorfosi sul fronte meteo-climatico.

Arriva una sorta di parentesi invernale sull’Italia e con essa tornerà anche la NEVE a tratti COPIOSA e sotto forma di BUFERE fin sulle PIANURE, le COSTE e le SPIAGGE. Ma vediamo più nel dettaglio DOVE e gliaccumuli previsti in CM.

Già nel corso della giornata di domenica le prime nevicate si avranno su gran parte  dell’arco alpino a partire dai 1000/1100 metri di quota, ma in graduale calo fin verso i 400/500 metri entro la sera. In località come Cortinad’Ampezzo (BL), Bormio (SO) e Madonna di Campiglio (TN) sono attesi circa 5/10 cm di accumulo finale.

L’evento più eclatante tuttavia è previsto però tra la sera di lunedì e per tutta la giornata di martedì 24 marzo quando a causa di un ulteriore rinforzo dei gelidi venti da Nord e il conseguente sviluppo di rovesci intensi, i fiocchi bianchi potranno cadere fin sulle coste tra Marche, Abruzzo, Molise e nord della Puglia.

Gli accumuli sulle pianure saranno poco rilevanti ma nelle zone interne sono attesi circa 10 cm anche in città come Urbino, l’Aquila, Teramo e Macerata.

Mercoledì il freddo maltempo arriverà anche sulle regioni del Sud dove sono attesi temporali e nevicate fin verso i 100/150 metri su Campania, Basilicatae ancora su zone interne di Abruzzo e Puglia. Possibili fenomeni nevosi anche ad Avellino, Matera, Campobasso, Isernia e Potenza con pochi cm di accumulo.
Tra la notte e la mattinata di giovedì non è escluso che grazie all’intensità dei rovesci i fiocchi possano farsi vedere fin sulle pianure di alto Veneto, Lombardia centro orientale ed Emilia. 

Per questo però occorre aspettare i prossimi aggiornamenti per avere ulteriori conferme.

Commenti